Gli attacchi all'Inps? Di certo non è colpa degli hacker

Alessandro Curioni

Alessandro Curioni, docente di sicurezza dell'informazione alla Cattolica di Milano, chiarisce: serve un profondo ripensamento dei sistemi informatici. Il crash del sito Inps non ha nulla a che vedere con gli hacker, che sono silenziosi per definizione. Piuttosto, ha messo in luce le inadeguatezze del sistema

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400