COVERSTORY

Il ministro dell’agri...turismo
che vuol prendere
gli stranieri per la gola

Sergio Luciano
Il ministro dell’agri...turismo che vuol prendere gli stranieri per la gola

Intervista esclusiva con il leghista Gian Marco Centinaio, titolare del nuovo dicastero che, per la prima volta nella storia repubblicana, accorpa le deleghe del Turismo a quelle dell’Agricoltura: «Il cibo in Italia è trainante» 

«Nei miei anni da assessore al turismo del Comune di Pavia ho già avuto modo di concepire e praticare la forza dell’accoppiata tra turismo ed enogastronomia. Lo slogan era: saperi e sapori, insomma il connubio tra la cultura e il gusto. È un modello vincente per tutta l’offerta turistica italiana»: Gian Marco Centinaio, neoministro del Turismo su indicazione della Lega, ha l’entusiasmo dell’esordiente, la competenza del professionista – un connotato non generale, nel governo gialloverde! – e una missione difficilissima,...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag