Toninelli: Trenord, sevizio scandaloso

Redazione Web
Toninelli: Trenord, sevizio scandaloso

"Mercoledì incontrerò il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, per discutere con lui degli annosi problemi di Trenord e del rilancio del trasporto ferroviario lombardo. Da anni i pendolari della regione sono costretti a fare i conti con un servizio ferroviario scandaloso, mentre chi doveva intervenire non ha mai fatto nulla. Adesso, come ho già detto al governatore, bisogna voltare subito pagina". Lo ha scritto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, in una nota.

"Per prima cosa ricorderò a Fontana che, dopo anni, Trenitalia sta tornando ad investire in Trenord. L'indirizzo che ho dato da quando mi sono insediato, solo 5 mesi fa, è in netta controtendenza con il passato: è già arrivata la prima tranche di 9 convogli per il 2018 per aumentare il parco treni di Trenord, un anticipo sulla fornitura di ulteriori 25 convogli previsti in consegna a partire da maggio 2019. Dopo anni, quindi, Trenitalia torna ad investire sulle tratte lombarde", ha sottolineato il ministro. "Ribadirò poi – ha proseguito Toninelli - che è nostra volontà dare una svolta alla governance di Trenord, sottraendola al controllo della politica che in questi anni l'ha trascinata nel baratro. Ferrovie Nord Milano, che detiene il 50% di Trenord, negli anni ha rappresentato il tipico esempio di società gestita dalla politica nel peggiore dei modi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400