Zucchetti festeggia a Rimini i suoi primi 40 anni

La software house italiana ha riunito i partner e presentato Infinity 4.0

Redazione Web
Zucchetti festeggia a Rimini i suoi primi 40 anni

Si è appena concluso a Rimini “Zucchetti Meeting 2018”, l’evento in cui il Gruppo Zucchetti riunisce la propria rete distributiva per presentare le novità in ambito software e servizi. Tre giorni di incontri, approfondimenti e novità hanno coinvolto le oltre 800 persone che hanno assistito e partecipato alle sessioni strategiche e tecniche organizzate dalla prima azienda italiana di software, che proprio nel 2018 celebra il suo 40esimo anniversario dalla fondazione.

“Una storia di successo nata con la realizzazione del primo software per la dichiarazione dei redditi – ha dichiarato Alessandro Zucchetti, presidente Zucchetti– e caratterizzata da continui primati grazie alle persone eccezionali che lavorano nel nostro gruppo e presso i nostri partner. Siamo un’azienda al 100% italiana che reinveste totalmente gli utili in ricerca e sviluppo per realizzare soluzioni capaci di dare realmente vantaggi competitivi ai nostri clienti e il mercato ci riconosce questo valore, dato che oggi abbiamo oltre 150.000 aziende e professionistiche utilizzano le nostre soluzioni”.

“Il nostro 40esimo anniversario è un traguardo importante, ma non un punto di arrivo – ha aggiunto Cristina Zucchetti, presidente Zucchetti Group– anzi rappresenta un nuovo inizio: il 40 è diventato 4.0 grazie alle innovative soluzioni presentate in questo meeting, che coinvolgeranno tutte le aree di business del nostro gruppo”.

“I numeri dimostrano che dopo 40 anni non abbiamo perso lo smalto da start up - ha evidenziato il direttore commerciale Paolo Susani– Continuiamo a crescere a doppia cifra non solo nel nostro “core business” (ERP, HR, soluzioni per professionisti), ma anche nelle ‘cross application’ come gestione documentale, BI, CRM, e molte altre. Il nostro vantaggio competitivo si chiama ‘integrazione’: soluzioni ad hoc per ogni esigenza, capaci di integrarsi fra loro per offrire una risposta completa ai nostri clienti.”.

“Con la nostra piattaforma Infinity 4.0 abbiamo compiuto un vero e proprio cambio di prospettiva in ambito ERP – ha precisato Giorgio Mini, uno dei due vicepresidenti Zucchetti– passando dalla gestione delle transazioni al governo di processi digitali, introducendo nuove funzionalità come chatbot, dashboard di controllo e di analisi, strumenti di analytics e semplificando notevolmente la user experience per supportare al meglio il lavoro in mobilità. Tutto ciò abbinando la massima potenza e ricchezza applicativa agli elementi di flessibilità e libertà di configurazione e personalizzazione che da sempre caratterizzano l’offerta Zucchetti”.

“Infinity 4.0 rivoluziona allo stesso modo i processi di gestione del personale – ha puntualizzato Domenico Uggeri, l’altro vicepresidente Zucchetti– perché la trasformazione digitale passa anche da un nuovo modo di gestire gli aspetti amministrativi e organizzativi delle risorse umane.La nostra suite HR mette al centro la persona, estendendo le aree applicative tradizionali come paghe e rilevazione presenze fino al fleet&travel, al workforce management e all’ambito safety&security. Inoltre ci la possibilità di approcciare in modo puntuale diversi target di mercato, dalle PMI, ai consulenti del lavoro, alle grandi imprese, fino al mercato internazionale”.

Esprime soddisfazione anche Enrico Itri, worldwide business operations“Abbiamo fatto grandi investimenti per portare il valore della nostra offerta sul mercato estero, in particolare l’erp Mago4, l’offerta di soluzioni per la gestione dei punti cassa e le applicazioni HR. Un investimento ripagato: oggi il 20% del nostro fatturato è generato all’estero e il trend è in continuo aumento”.

“Nella trasformazione digitale il ruolo del professionista è centrale. – ha spiegato Mario Pedrazzini,responsabile della divisione Commercialisti e Associazioni di categoria- La fatturazione elettronica è il punto di partenza per un’attività che sarà sempre più uno scambio di informazioni digitali con le proprie imprese clienti per accelerare i processi contabili e fiscali, garantire un controllo in tempo reale e fornire consulenza ad alto valore aggiunto.”

“Il merito del successo di Zucchetti in questi 40 anni è in gran parte dei nostri partner, che hanno saputo trasferire al mercato il valore delle soluzioni Zucchetti”- afferma Mario Aschiero, direttore Vendite Canale Indiretto Zucchetti– Zucchetti Meeting rappresenta un nuovo inizio: oggi più che mai dovremo guidare insieme imprese e professionisti nell’inevitabile percorso di ripensamento in ottica digitale del business”.

Ma Zucchetti Meeting è stata anche l’occasione per lanciare ulteriori temi importanti per la rete distributiva: l’implementazione del business servizi IT, sottolineato da Giovanni Mocchi, vicepresidente Zucchetti Group,la fatturazione elettronica e il processo di digitalizzazione e conservazione legato ad essa, evidenziati da Angelo Cian,responsabile soluzioni gestionali Zucchetti, nonché l’opportunità di business nel mondo Horeca, settore dove Zucchetti ha già raggiunto la posizione di leadership per fatturato e numero di clienti, come ha ricordato Angelo Guaragni, responsabile soluzioni area ristorazione e hospitality di Zucchetti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400