I3P, nasce il Network R2I in collaborazione con il CERN

Le tecnologie del centro di ricerca ginevrino e INFN al servizio delle start up italiane

Redazione Web
Direttore Operativo I3P Massimiliano Ceaglio

Mettere ricerca e innovazione al servizio di spin-off e piccole imprese hi-tech: con questo scopo nasce il Network R2I, Research to Innovation, ideato dall’INFN e dal CERN per dare supporto alle iniziative di trasferimento tecnologico in Italia e promuovere lo sviluppo di prodotti innovativi e servizi.
 
INFN e CERN hanno infatti firmato un accordo con la rete di BIC, Business Innovation Centre, gestita dall’INFN, di cui fanno parte gli incubatori I3P del Politecnico di Torino, Bioindustry Park di Colleretto Giacosa (Torino), e Cubact dell’Università di Sassari. Gli incubatori e acceleratori di impresa del Network R2I avranno il compito di individuare le start up interessate alle tecnologie dell’INFN e del CERN e fornire loro supporto attraverso finanziamenti, infrastrutture e consulenza per un valore di 40mila euro.
 
A partire dalle tecnologie di frontiera sviluppate nell’ambito della ricerca fondamentale in fisica delle particelle, la collaborazione garantisce “che tutte quelle tecnologie innovative che hanno permesso fondamentali scoperte scientifiche siano ora a disposizione di tutti”, afferma Ezio Previtali, presidente del Comitato Nazionale per il Trasferimento Tecnologico dell’INFN. 
 
L’adesione a R2I rafforzerà il congiungimento tra “il settore della ricerca e quello dell’industria, lavorando su tecnologie di punta sviluppate dal CERN e dall’INFN, e favorendone il trasferimento anche alle PMI”, riconosce Paola Mogliotti, direttrice di I3P. Inoltre, l’eccellenza delle tecnologie sviluppate dal CERN e dall’INFNrappresenta un “elemento di sviluppo e vantaggio competitivo per il tessuto imprenditoriale italiano”, come sottolineato da Fiorella Altruda e Alberta Pasquero, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Bioindustry Park. 
 
A settembre sarà pubblicato il primo bando del network R2I cui potranno partecipare le aziende interessate al progetto: tutte le tecnologie e gli aggiornamenti relativi al bando per le aziende saranno pubblicati sul sito del Trasferimento Tecnologico dell’INFN e dei BIC partecipanti alla rete.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400