Digital Magics Demo Day 2018: 8 startup si presentano

L'iniziativa organizzata da Digital Magics ha coinvolto investitori e business angel

Redazione Web
Digital Magics Demo Day 2018: 8 startup si presentano

Dalla più grande community italiana di sharing (condivisione) di trasporti di merce ingombrante, alla piattaforma tecnologica capace di profilare i clienti che accedono negli store e in grado di classificare per ogni singolo cliente differenti KPI, capirne i desiderata e comprenderne il comportamento; dalla piattaforma di prestiti fra privati online (social lending), al software HR Tech per gestire l’intero processo di selezione di un candidato. 

Sono alcune delle 8 startup protagoniste del Demo Day 2018 di Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio Italiano. L’appuntamento annuale dedicato agli investitori, business angel e aziende italiane – che sono interessati alle neoimprese digitali innovative e all’Open Innovation – ha visto la partecipazione di oltre 100 operatori finanziari e industriali, all’interno del campus di coworking Talent Garden Milano Calabiana. 

Durante l’evento è stato anche approfondito lo strumento innovativo dei “WARRANT DIGITAL MAGICS WIN 2018-2022”, che per la prima volta in Italia prevede l’emissione di Warrant dell’incubatore quotato su AIM Italia di Borsa Italiana, da assegnare a titolo gratuito a soggetti che investiranno nelle società del portfolio di Digital Magics.  Guest speaker del Demo Day 2018 Bibop Gresta, Co-Fondatore e Presidente di HyperloopTT (partecipata da Digital Magics). Gresta ha presentato le novità del treno ad altissima velocità, che sta rivoluzionando il settore dei trasporti in tutto il mondo.

Marco Gay, amministratore delegato di Digital Magics, dichiara: “Nel 2018 prevediamo di investire 3,5 milioni di Euro in 10-15 nuove startup, provenienti da tutto il territorio italiano. Siamo davvero soddisfatti del forte interesse che i più importanti investitori istituzionali, privati e imprese dimostrano ogni anno nei confronti dei nostri giovani talenti digitali. Con l’emissione gratuita dei Warrant WIN di Digital Magics, dedicati ai nuovi operatori finanziari che investiranno nelle nostre partecipate, vogliamo ancora una volta sostenere l’innovazione del nostro Paese e allineare gli interessi dei nostri azionisti con quelli dei nuovi investitori, che contribuiscono allo sviluppo e al successo delle nostre startup. Continuiamo a fare scouting nei settori e nei trend nazionali e internazionali del digitale, con un focus su Intelligenza Artificiale e Impresa 4.0. Grazie agli accordi con iStarter, con la nuova sede di Torino vogliamo presidiare maggiormente il Piemonte e il Nord Ovest, che da sempre rappresentano un distretto industriale capace di competere nei mercati esteri. E proprio per quanto riguarda l’internazionalizzazione delle nostre startup, la nuova sede dell’incubatore a Londra sarà fondamentale per portare l’eccellenza del Digital Made in Italy nel mondo”.

LE 8 STARTUP DEL DEMO DAY 2018 DI DIGITAL MAGICS 

Almadom.us sviluppa domoki, un nuovo sistema di home automation che – inserendosi all’interno delle scatole elettriche e sostituendo gli interruttori – controlla luci, termostati, prese, tapparelle o elettrovalvole attraverso il touchscreen, via smartphone e anche tramite comandi vocali. Sede: Bergamo.

Bscale è un innovativo dispositivo IoT che, attraverso un sistema di sensori posizionato tra il pavimento e le gambe del letto, consente di effettuare il monitoraggio in tempo reale dei principali segni vitali (peso, sleep-tracking, ecc…). I dati vengono raccolti ed elaborati mentre l’utente è a letto, sia quando dorme che quando è sveglio, fornendo informazioni tramite un’app mobile e web. Sede: Milano.

Macingo.com è la più grande community italiana di condivisione (sharing) di trasporti di merce ingombrante. Dalle auto alle moto, dalle barche ai prodotti dell’industria, il sito mette in contatto chi deve effettuare un trasporto (privati e aziende) con trasportatori che, compatibili da un punto di vista geografico e merceologico, hanno ancora spazio disponibile a bordo. Sede: Polistena (Reggio Calabria).       

Morpheos sviluppa Momo: il robot domestico dotato di Intelligenza Artificiale per semplificare la vita e rendere le case degli italiani intelligenti, più confortevoli e sicure. Momo è integrato all’interno di una lampada e impara le abitudini di ogni membro della famiglia, monitorando la temperatura, l’umidità, le luci, i movimenti, il fumo e molto altro, proteggendo la casa. Sede: San Gregorio di Catania (Catania). 

nCore è la piattaforma tecnologica HR Tech per gestire l’intero processo di raccolta e analisi delle informazioni di un candidato tramite form, questionari, video interviste pre-registrate e live. Il primo prodotto sviluppato è nCore HR, l’unico software all-in-one che unisce Intelligenza Artificiale (AI), Machine Learning, Data Intelligence e Video, affiancando i recruiter e i candidati nella ricerca. Sede: Milano.

Prestiamoci è la piattaforma di P2P Lending che investe nei prestiti insieme ai propri clienti con conseguente allineamento di interessi. Prestiamoci origina i crediti, gestisce i flussi di incasso, i pagamenti e il recupero crediti e propone ai Prestatori l’attività di impiego in prestiti in forma non professionale. Sede: Milano.                                  

XOKO fornisce strumenti per l’ottimizzazione dei prezzi e l’analisi della reputazione delle strutture turistiche ricettive di ogni tipologia (Hotel e B&B). In particolare ha sviluppato la piattaforma Hotelbrand, suite che integra le funzioni di un rate checker (comparatore di prezzi) a quelle di analisi delle guest review dei clienti. Sede: Napoli.                   

WonderStore è una soluzione creata per il mondo Retail e non solo, nata dall’esigenza strategica di conoscere i visitatori che entrano quotidianamente nei negozi, di capirne i desiderata e di conoscerne il comportamento. È una piattaforma hardware e software capace di profilare i clienti che accedono negli store e in grado di classificare per ogni singolo cliente differenti KPI: sesso, età, emozioni, presenza occhiali, barba, colori capelli, make-up e molti altri parametri unici ad oggi sconosciuti ai brand del settore (orari di afflusso, vetrine più osservate, aree dello store più battute, valutazione dell’efficacia delle campagne, ecc…). I dati acquisiti in tempo reale e analizzati dalla Business Intelligence per il management aziendale accelerano processi decisionali strategici finalizzati a migliorare la customer experience del punto vendita e di conseguenza il business. Il sistema è inoltre in grado di proporre su monitor contenuti targettizzati a seconda di chi sta guardando e di creare un’integrazione di dati online e offline. La soluzione è facile da installare, ad impatto zero per l’IT. Sede: Cagliari. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag