Impresa 4.0, il 15 maggio tappa a Napoli con GIOIN

Fra i relatori il sindaco di Napoli Luigi De Magistris

Redazione Web
Impresa 4.0, il 15 maggio tappa a Napoli con GIOIN

GIOIN, il primo network in Italia dedicato all’innovazione delle imprese, ritorna con il secondo appuntamento per il 2018 a Napoli, Martedì 15 maggio, e affronta il tema IMPRESA 4.0 all’interno dell’Innovation Hub di Banco di Napoli (Gruppo Intesa Sanpaolo) e Università Federico II.

 

Come costruire un'impresa 4.0? Il Piano industriale del Ministero dello Sviluppo Economico ha dato indicazioni precise e incisive su cosa fare, tenendo conto delle specificità del Made in Italy, lavorando sui punti di debolezza e sostenendo il potenziale del Paese. Bisogna partire dall’innovazione, dalla formazione e dalle competenze digitali per il futuro della nostra economia.

 

GIOIN è un’iniziativa di Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio Italiano.

 

I PROTAGONISTI DEL SECONDO EVENTO GIOIN

Dalle 15:30 interverranno: Luigi De Magistris*, Sindaco di Napoli; Valeria Fascione, Assessore all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione Regione Campania; Antonio Pescapè, Professore Ordinario di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione Università degli Studi di Napoli Federico II; Ruggero Recchioni, Head of Industry Innovation Intesa Sanpaolo; Giancarlo Tammaro, Responsabile Coordinamento Territoriale Prodotti e Segmenti Direzione Regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia Intesa Sanpaolo; Alessandro Lizzi, Director di Deloitte Digital; Simone Marchetti, Digital Supply Chain Sales Development Manager Oracle Italia; Alberto Fioravanti, Fondatore, Presidente e CTO di Digital Magics; Layla Pavone, Consigliere e Chief Innovation Marketing e Communication Officer di Digital Magics e Gennaro Tesone, Partner di Digital Magics.

 

Dalle 17:15 6 startup presenteranno le loro innovazioni e soluzioni per le imprese 4.0.

 

PARTNER DEL GIOIN

Main partner del GIOIN per il secondo anno consecutivo è il Gruppo Intesa Sanpaolo che, dopo il successo e l’interesse riscontrato da parte delle aziende nella scorsa edizione, rinnova la collaborazione con Digital Magics. Sono inoltre partner del GIOIN 2018 importanti aziende come il team Officine Innovazione di Deloitte, Cisco, Fastweb, Oracle e SisalPay. Media partner del GIOIN 2018 è il Gruppo 24 ORE.

 

L’OPEN INNOVATION CON DELOITTE

Oltre al GIOIN, Officine Innovazione S.r.l., la startup di Deloitte dedicata all’innovazione e focalizzata sullo sviluppo di soluzioni innovative per le aziende, ha firmato un accordo di partnership sull’Open Innovation con Digital Magics. L’obiettivo è creare una piattaforma collaborativa per supportare le aziende nei loro processi di innovazione e digitalizzazione attraverso l’incontro con le migliori startup innovative italiane – grazie allo scouting sistematico e all’identificazione di progetti sinergici per generare valore aggiunto in termini di efficacia ed efficienza. La prima iniziativa nata da questa partnership è FoodForward – www.food-forward.it  – il primo acceleratore corporate per il FoodTech.

 

GIOIN – OPEN INNOVATION SUMMIT 2018

Il terzo incontro del GIOIN si svolgerà il 6 e il 7 luglio a Saint Vincent e parteciperanno i principali protagonisti del digitale, istituzioni, aziende, investitori, incubatori, startupper che si confronteranno per fare il punto della situazione, in termini evolutivi, di tutto l’ecosistema dell’innovazione italiana.

CHE COS’È IL GIOIN

Il GIOIN è ideato per approfondire le opportunità dell’innovazione aperta di processi, prodotti e servizi, utilizzando le piattaforme tecnologiche, grazie la collaborazione con le startup innovative. Il GIOIN è focalizzato infatti sulla condivisione di esperienze concrete e di “case history”, coinvolgendo imprenditori e startupper che stanno mettendo in pratica il paradigma dell’Open Innovation nei loro settori.

GIOIN – Gasperini Italian Open Innovation Network – nasce da un’idea di Enrico Gasperini, Fondatore di Digital Magics e riconosciuto pioniere nell’innovazione, scomparso prematuramente a novembre 2015. GIOIN, in sostanza, offre alle aziende percorsi di informazione, formazione e condivisione per accedere a strumenti di supporto e stimoli per la ricerca di soluzioni non convenzionali, fondamentali per affrontare la sfida dell’innovazione, migliorare i processi industriali, generare valore e ideare nuovi prodotti e servizi, attraverso le startup innovative digitali. Scopo del GIOINè formare gli Innovation Officer del futuro all’interno delle imprese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400