Una start-up pisana
produce il super-robot chirurgo

Redazione Web
Una start-up pisana produce il super-robot chirurgo

Medical Microinstruments ha ricevuto un primo finanziamento di 20 milioni di euro da parte di Andrea Partners, Panakès Partners, Fountain Healthcare e da parte di qualche investitore seed. Capitale che servirà per completare lo sviluppo del robot ingegnerizzato dalla startup pisana, un braccio meccanico con un diametro inferiore ai tre millimetri in grado di eseguire microsuture. Verrà utilizzato anche in altri campi della microchirurgia, ad esempio nella ricostruzione dei vasi linfatici come nei trapianti di retina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag