Sace e Simest siglano accordi con stakeholder cinesi

Entrambe le partnership per sostenere l’export e la crescita internazionale delle imprese italiane

Redazione Web
Cresce il surplus commerciale della Cina con gli Usa

Nell’ambito della visita del presidente cinese Xi Jinping in Italia, il Polo SACE SIMEST (Gruppo CDP) ha firmato due accordi con importanti Stakeholder cinesi per sostenere l’export e la crescita internazionale delle imprese italiane. 

Accordo tra Sace Simest e Sinosure

Firmatari: Alessandro Decio, amministratore delegato di Sace e Song Shuguang, Chairman di Sinosure

L’accordo tra Sace Simest e Sinosure, l’agenzia di credito all’esportazione cinese, ha l’obiettivo di rafforzare la cooperazione per accrescere e facilitare le opportunità di business per le imprese dei due Paesi, con un’attenzione particolare alle Pmi.

Nello specifico, le Parti si impegnano a facilitare l’accesso delle imprese alle proprie soluzioni assicurativo finanziarie; condividere informazioni ed esplorare insieme opportunità di interventi congiunti su progetti di reciproco interesse anche in Paesi terzi; organizzare workshop, forum ed eventi di business matching dedicati alle imprese; condividere best practice in materia di valutazione, assunzione e gestione dei rischi, recupero crediti.

Accordo tra Sace Simest e Sumec

Firmatari: Alessandro Decio, amministratore delegato di Sace e Lin Yang, General Manager Sumec Financial Service

L’accordo tra Sace Simest e Sumec, società che opera come import agent del Governo cinese, ha l’obiettivo di rafforzare la collaborazione per accrescere e facilitare le opportunità di business per le imprese italiane in Cina, con un’attenzione particolare alle Pmi.

Nello specifico, le Parti si impegnano a facilitare l’assegnazione di contratti da parte di Sumec a fornitori italiani, con il supporto assicurativo-finanziario di Sace Simest. L’accordo prevede inoltre la creazione di un team dedicato presso Sumec per identificare e sostenere opportunità di business per le imprese italiane nelle diverse province cinesi dove la società opera, e l’utilizzo dell’Ufficio di Sace Simest a Shanghai come focal point per tutte le richieste di Sumec. Le Parti infine si impegnano a organizzare workshop, forum ed eventi di business matching dedicati alle imprese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400