Con Binck il trading online è alla portata di tutti

Redazione Web
Foto Bink Vincenzo Tedeschi DG

Più di 600mila clienti globali raggiunti nel giro di 5 anni, un indice elevato di solidità (Capital Ratio 31,9%) e un trend in continua crescita. Sono i numeri che può vantare BinckBank, gruppo olandese leader del trading online nei Paesi Bassi e tra i primi cinque operatori di del settore in Europa. Nel nostro Paese, BinckBank controlla la succursale Binck Italia guidata dal direttore generale Vincenzo Tedeschi e con sede a Milano: una realtà che – grazie ad un’offerta che prevede una piattaforma estremamente intuitiva, un conto a zero spese, un programma formativo personalizzato e un servizio clienti che assiste gli investitori in maniera diretta e costante via telefono, via Skype o con incontri 1:1 presso la sede milanese – sta contribuendo a diffondere anche nella Penisola la pratica degli investimenti finanziari fai-da-te che consente di amministrare direttamente le proprie finanze e far fruttare i propri risparmi senza affidarli ad altri. «Per fare trading online è indispensabile fidarsi della propria banca, della piattaforma che si usa e, soprattutto, di chi gestisce i propri risparmi – spiega Tedeschi – noi di Binck, questo lo sappiamo bene e per questo lavoriamo costantemente per mantenere la fiducia che ripongono in noi e nelle nostre piattaforme i nostri investitori. Per tutti coloro che vogliono fare in maniera autonoma e consapevole trading online, noi ci siamo». Ai suoi investitori, Binck è in grado di garantire una tecnologia molto evoluta, un’adeguata formazione e assistenza costante per poter avere accesso diretto ai mercati finanziari con la tranquillità di avere degli specialisti pronti ad assisterli per qualunque chiarimento: da come negoziare su tutti i mercati offerti da Binck, a come inserire ordini condizionati a come monitorare infine la propria situazione economico-patrimoniale e fiscale. È la solidità della banca internazionale che ha alle spalle, a consentire a Binck Italia di poter aprire agli investitori un conto senza costi di mantenimento, con la possibilità di negoziare gratuitamente su diversi strumenti grazie agli accordi zero-fee con diversi emittenti. «I clienti, e mi riferisco in particolare ai traders più esigenti – aggiunge Tedeschi – ci scelgono soprattutto per l’ampia offerta di opzioni, il Conto Multicurrency con 7 differenti valute estere e l’avanzato sistema di calcolo dei margini che può lavorare in differenti configurazioni: SBM (Single Based Margin) e PBM (Portfolio Based Margin). Le piattaforme proprietarie sono semplici da utilizzare ed estremamente pratiche ed intuitive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400