"L'Italia invisibile" del lockdown raccontata in un documentario su RaiPlay

Presentato alla Festa del Cinema di Roma il documentario di Rai Cinema realizzato con la realtà virtuale con le voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni

Redazione Web
"L'Italia invisibile" del lockdown raccontata in un documentario su RaiPlay

Raccontare, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale, la bellezza dei luoghi italiani, rimasti incontaminati dalla presenza umana a causa del lockdown. È questo l’obiettivo che si pone “Lockdown 2020 – L’Italia invisibile”, il primo documentario VR di Rai Cinema, disponibile in esclusiva su RaiPlay, in versione lineare, a partire da sabato 17 ottobre. Diretto da Omar Rashid - una produzione Gold in collaborazione con Rai Cinema - con le voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni, il film è stato presentato in anteprima al VRE (Virtual Reality Experience) della Festa del Cinema di Roma e propone, attraverso le immagini, un viaggio nella bellezza e nella desolazione delle più importanti città d’arte italiane, durante l’emergenza Covid-19.

Grazie alla realtà virtuale sarà possibile ritrovarsi all’interno di questi luoghi e ammirarli nel loro isolato splendore, cosa che durante il lungo periodo di isolamento domiciliare abbiamo potuto fare solo attraverso gli schermi nelle  nostre case. La potenza della realtà virtuale renderà questa esperienza una sorta di viaggio nello spazio-tempo, che permetterà in futuro di rivivere questa condizione unica e, speriamo, irripetibile. Il progetto ha coinvolto 5 città: Roma, Milano, Venezia, Firenze e Napoli, concentrandosi prevalentemente sulle bellezze iconiche di questi luoghi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400