Iervolino Entertainment, terzo trimestre in crescita: ricavi a 75,7 milioni

Ebit consolidato al 30 settembre a 16,7 milioni, in crescita del +17,8% rispetto ai 14,2 milioni dello scorso anno

Redazione Web
Iervolino, all'Aim il Tycoon del cinema italo-americano

Il Consiglio di Amministrazione di Iervolino Entertainment - società attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi per il mercato internazionale quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana – ha esaminato e approvato i risultati consuntivi di Gruppo relativi al periodo di nove mesi al 30 settembre 2020. I dati comparativi dell’esercizio precedente si riferiscono alla sola controllante in quanto l’esercizio 2020 è il primo esercizio in cui la Società presenta il bilancio consolidato.

I dati confermano la crescita del terzo trimestre ed evidenziano Ricavi consolidati pari a Euro 75,717 milioni (+58,6 % rispetto ai 47,742 milioni di Euro al 30 settembre 2019) e un EBIT consolidato di Euro 16,747 milioni (+17,8% rispetto a Euro 14,213 milioni al 30 settembre 2019).

L’Utile Netto di Gruppo al 30 settembre 2020 è pari ad Euro 14,268 milioni, con un incremento del 2,6% rispetto a quello dell’analogo periodo 2019 pari a Euro 13,902 milioni.

Le Immobilizzazioni immateriali nette consolidate costituite dalle produzioni filmiche ed audiovisive in corso o in ammortamento, sono pari a Euro 66,081 milioni rispetto a Euro 49,219 milioni al 31 dicembre 2019. Il relativo incremento è dovuto allo sviluppo delle produzioni in corso “Arctic Friends”, “Puffins”, “Together Now” e, con riferimento all’ultimo trimestre, al film “Eddie & Sunny”, alla produzione in Serbia “Puffins: impossible” e alle produzioni in sviluppo “Belle Bimbe Addormentate”, “State of Consciousness” e “E quindi uscimmo a riveder le stelle”.

Il Patrimonio Netto consolidato è pari ad Euro 62,211 milioni, in crescita di Euro 14,561 milioni rispetto a Euro 47,650 milioni al 31 dicembre 2019.

La Posizione Finanziaria Netta consolidata al 30 settembre 2020 presenta un saldo debitorio di Euro 10,317 milioni rispetto a Euro 549.000 al 31 dicembre 2019 in crescita principalmente per gli investimenti in opere filmiche ed audiovisive in corso.

Si evidenzia che essendo il contributo delle società controllate molto contenuto, la quasi totalità dei risultati è ascrivibile alla capogruppo.

Alla luce di questi risultati, la Società conferma i target di Gruppo dell’esercizio 2020 previsti in crescita. Le risultanze contabili consolidate al 30 settembre 2020 non sono soggette a revisione contabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400