Ecco come il Covid accelera
la digital transformation

Comdata ha messo a punto un modello innovativo che mette al centro clienti e dipendenti, ispirato a 5 trend per il post Covid-19 che guideranno le interazioni tra brand e consumatori nel “new normal”

Redazione Web
Ecco come il Covid accelerala digital transformation

La crisi è stata un potente acceleratore della trasformazione digitale, con un meccanismo innescato dal basso, dalla domanda dei clienti e dai problemi creati dalla pandemia nell’organizzazione dei luoghi di lavoro. Per la maggior parte delle aziende questo ha significato correre ai ripari per creare condizioni di maggiore resilienza in caso di criticità future. Per un buon numero di aziende, la crisi ha inoltre favorito uno sguardo ben oltre la necessità della resilienza e scelte veloci per poter arrivare ad affrontare il mercato, nonostante un futuro così incerto, con la gestione della massima flessibilità.

Un esempio in questa direzione viene dal Gruppo Comdata, il gruppo italiano che si posiziona tra i primi operatori del customer management a livello internazionale, guidato dal Ceo Alessandro Zunino. Con circa 50 mila dipendenti, fatturato intorno al miliardo di euro, una crescita velocissima per acquisizioni di realtà leader nei mercati in Europa e Sud America, Comdata ha compreso in pochi mesi che il gruppo avrebbe dovuto adattarsi a un nuovo contesto e aiutare i propri clienti a conquistare la massima flessibilità possibile nella gestione dei consumatori.

In questi giorni ha lanciato Comdata Smart Hub, una risposta organizzativa e tecnologica, basata sul Cloud, per i propri clienti, tra cui brand del calibro di ENI e Iberdrola. Il modello prevede che ogni dipendente di Comdata sia dotato degli strumenti digitali per l’interazione con il cliente e che i clienti business possano interagire virtualmente con i team di Comdata in ogni momento.

Comdata Smart Hub è stato sviluppato sulla base delle migliori esperienze nell’ambito dei processi di selezione e inserimento del personale, formazione e coaching da remoto. 

“Questo nuovo modello promuove un cambiamento olistico nel customer management BPO, proponendo un mix equilibrato che contempla, da un lato, le più elevate competenze delle nostre risorse e l’attenzione alle loro esigenze personali e, dall’altro, l’uso delle tecnologie più innovative”, ha affermato Alessandro Zunino, CEO del Gruppo Comdata.

Il distanziamento sociale ha accelerato la conversione dal fisico al remoto. Secondo Euromonitor, l’e-commerce dovrebbe rappresentare il 60% della crescita totale delle vendite al dettaglio in tutto il mondo nei prossimi anni. Il Covid-19 probabilmente accelererà questo cambiamento e questo aumenterà l'importanza dei canali digitali durante l'intera customer journey.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400