Coronavirus, netto calo dei nuovi contagi (159) ma tornano a salire i morti

I primi esiti dell'indagine condotta dall'Istat stima che gli italiani che sono venuti a contatto con il virus potrebbero essere oltre 1,4 milioni

Marco Scotti
Coronavirus, i numeri non tornanoPositivi e morti sono molti di più

Calano in maniera significativa i nuovi contagi in Italia: nelle ultime 24 ore sono stati censiti 159 casi, in riduzione rispetto ai 239 di domenica e ai 295 di sabato. Ma cresce il numero di morti, che sta seguendo un percorso inverso: 5 il 1° agosto, 8 il 2, 12 nelle ultime 24 ore, per un totale di 35.166 vittime dall'inizio dell'epidemia. Sono invece 129 i pazienti guariti e dimessi, per un totale di 200.589 dall'inizio dell'epidemia. 

Sorprende, invece, il risultato di uno studio presentato dal ministero della Salute insieme all'Istat che porterebbe a 1,48 milioni gli italiani che sono risultate con IgG positivo, ovvero che hanno sviluppato gli anticorpi per il Covid-19. Si tratterebbe di un numero sei volte superiore a quello ufficialmente censito durante la pandemia. "I risultati qui presentati - si legge nella prefazione dello studio - sono provvisori e sono relativi a 64.660 persone, che hanno effettuato il prelievo e il cui esito è pervenuto entro il 27 luglio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400