Se il negozio sotto casa strizza l'occhio al web

Todis, insegna della galassia Conad , sposa l'approccio digitale per il suo posizionamento, con un nuovo sito online e attività di web marketing all’insegna della personalizzazione di altissimo livello tecnologico

Redazione Web
Se il negozio sotto casa strizza l'occhio al web

Toglietevi dalla testa il modello del tradizionale mercatino sotto casa: il retail oggi strizza l'occhio al web. Apripista, su larga scala è Todis, insegna di supermercati a marca privata fortemente orientata ai freschi e, appunto, alla prossimità, presente nel centro sud Italia con 250 punti vendita. Una catena tutta italiana di proprietà della società Iges srl società unipersonale, controllata dalla cooperativa PAC2000A Conad. Iges Srl sviluppa il suo business sia direttamente, attraverso la formula franchis-ing, sia attraverso due società partecipate: Addis Srl - joint venture con Conad Adriatico - e Sodisi Srl. Ebbene, Todis ha deciso di rivoluzionare il suo posizionamento on line con il supporto di Gerundio, agenzia creativa con un approccio data driven.

Il nuovo piano digitale annuale dell’azienda ridefinisce tutti i touch point utili al dialogo con i suoi utenti on line: sito, social, direct marketing, advertising. Una web presence completamente rinnovata che trova la sua massima espressione nel nuovo sito - www.todis.it - rivisitato nel look&feel e strutturato per permettere agli utenti di trovare più rapidamente i contenuti, grazie ad una navigazione più fluida e piacevole. Il sito fornisce suggerimenti pratici e ricette grazie al blog che ne incrementa la sezione editoriale con l’obiettivo di far sentire i clienti più vicini al brand, creando una vera e propria community.

“Il nuovo approccio digitale del gruppo, su cui stiamo focalizzando la maggiore parte dei nostri investimenti di marketing, ha l’obbiettivo di rispondere in maniera più puntuale e contestuale alla continua evoluzione nel comportamento d’acquisto dei nostri clienti, sempre più informati, connessi ed omnicanale” - spiega Sara Pifferi, Direttore Marketing Todis - “I risultati di questa nuova strategia non tardano ad arrivare: aumento della rilevanza del brand sui social, attivazione di iniziative drive to store e rinnovati rapporti con la nostra community di riferimento”.

L’obiettivo dell’omnicanalità viene intrapreso quotidianamente dall’Azienda allo scopo di migliorare in modo continuo la customer journey dei clienti, cercando di integrare la user experience, propria dei canali online, con l’esperienza offline. Fiore all’occhiello delle attività di web marketing di Todis, inoltre, l’aver saputo cogliere le opportunità offerte dalla marketing automation che permette, tramite una metodologia innovativa, di personalizzare nel dettaglio le informazioni e i dati sul consumatore finale consentendo una comunicazione più efficace, più personalizzata e più rilevante rispetto ai suoi interessi. “Da gennaio 2020 affianchiamo Todis nella sua strategia di consolidamento nel mondo del digital: il settore della GDO ha regole di marketing ben stratificate, le abbiamo messe in discussione puntando su una creatività che non fa sconti e sfruttando tutte le opportunità che le tecnologie più innovative ci offrono” – sottolinea Ramon Sembianza, founder di Gerundio - “Todis è uno dei pochi player della GDO ad adottare la marketing automation, ulteriore conferma della volontà dell’azienda di diversificare la comunicazione personalizzandola sui bisogni dei suoi clienti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400