Elezioni municipali in Francia, vince l'astensionismo

Elezioni municipali in Francia, vince l'astensionismo

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) - E' stata bassa l'affluenza alle elezioni municipali in Francia, dove si e' recato al voto circa il 35% degli elettori. E per il secondo turno, come al primo turno, l'astensione l'ha fatta da padrone: era del 55,7% a marzo, ed e' stimata oggi al 59-60%. Un dato tale da provocare nel presidente Emmanuel Macron "preoccupazione". Intanto, secondo i primi dati il premier Edouard Philippe vince a Le Havre con il 58,83% dei voti contro il deputato comunista Lecoq. Mentre il deputato di Rassemblement National, Louis Aliot, ex compagno di Marine Le Pen, e' il sindaco di Perpignan. Grande exploit per i Verdi: diverse citta' passano a sindaci ambientalisti. Invece, a Parigi vince il sindaco uscente, la socialista Anne Hildago con il 50,2%. (ITALPRESS). vbo/r 29-Giu-20 00:01

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400