Coronavirus, ricoverati con sintomi sotto quota 10.000. Ma ancora 156 morti

Dall'inizio dell'epidemia, mai un rapporto così bassi tra tamponi e nuovi casi: 1 ogni 111

Redazione Web
I marchi indipendenti sfidano il Coronavirus

I marchi indipendenti sfidano il Coronavirus

Dopo oltre due mesi - l'ultima volta era stata a metà marzo - in Italia ci sono meno di 10.000 ricoverati con sintomi. Un buon dato che va a sommarsi al rapporto tra tamponi effettuati e nuovi casi individuati: uno ogni 111, nuovo record. Gli attualmente positivi sono poco più di 60.000, mentre i guariti raggiungono quota 134.560. Unica nota dolente, il numero di decessi ancora in tripla cifra per il terzo giorno consecutivo: anche oggi 156 morti, per un totale di 32.486.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400