Coronavirus, Growishpay lancia Growish Charity

La scale-up fintech leader nei social payment al fiano di onlus e associazioni per combattere la pandemia

Redazione Web
Growish

GrowishPay, la scaleup fintech italiana leader nei social payments, si mette a fianco degli ecommerce italiani per donare – in modo semplice e sicuro - una quota delle proprie vendite ad enti o onlus in questo momento di emergenza.

Con il collegamento al modulo e-commerce di Google Analytics del merchant, Growishcharity intercetta gli ordini ricevuti e fa una donazione di una percentuale o di un importo fisso – secondo i parametri stabiliti dall’e-commerce - su un wallet dedicato alla donazione.

La soluzione Growishcharity, chiavi-in-mano e basata su wallet di moneta elettronica – gestisce e traccia le donazioni, fornisce un widget in tempo reale per visualizzarle (importo totale donato, numero dei donatori, eventuale obiettivo, ecc.) e trasferisce le donazioni raccolte all'ente che l’e-commerce sceglie.

GrowishPay, ha deciso di contribuire in questo momento di difficoltà di tutto il paese, rendendo gratuiti tutti i costi di implementazione della soluzione e per la gestione del wallet.

La soluzione beneficia della tecnologia e della sicurezza di GrowishPay, che ha gestito oltre €35M di transazioni da oltre 110.000 utenti, tramite i conti di moneta elettronica messi a disposizione tramite open banking da MangoPay, fintech leader in Europa del gruppo Credit Mutuel Arkéa. In ottemperanza con la normativa, il denaro delle donazioni è completamente al sicuro, NON su un conto intestato a GrowishPay, ma su un innovativo portafoglio elettronico di proprietà del merchant, con patrimonio distinto per ogni cliente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400