GALLINARI NON BASTA AI THUNDER, KO GLI SPURS DI BELINELLI

GALLINARI NON BASTA AI THUNDER, KO GLI SPURS DI BELINELLI

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) - Dieci partite nella notte Nba, due gli italiani in campo. Il bilancio non e' positivo perche', al di la' delle prestazioni, perdono sia i Thunder di Danilo Gallinari che gli Spurs di Marco Belinelli. Oklahoma si arrende in casa contro Toronto che si impone 130-121 nonostante la rimonta negli ultimi due quarti. Buona la prova del Gallo che in 31 minuti mette a referto 23 punti, 4 rimbalzi e 3 assist ed e' il secondo miglior realizzatore dei suoi alle spalle di Dennis Schroder che dalla panchina ne fa 25, mentre sono 21 quelli di Shai Gilgeous-Alexander. Doppia doppia per Chris Paul con 16 punti e 11 assist, 17 punti anche per Muscala. Vincono i Raptors con tutto il quintetto iniziale in doppia cifra: Siakam e Anunoby che ne fanno 21 a testa, 17 per Lowry, 15 ciascuno per Ibaka e Gasol, ma il piu' prolifico e' Norman Powell che ne fa 23 dalla panchina, mentre sono 12 quelli di Davis. Perde anche San Antonio, ma se il Gallo e' tra i migliori per i Thunder, altrettanto non puo' dirsi per Marco Belinelli. Appena 5 minuti in campo, un rimbalzo e un assist per lui. Gli Spurs perdono a Miami 106-100 nonostante i 30 punti di DeMar DeRozan. Il migliore del match e' Kendrick Nunn che trascina gli Heat con 33 punti, dalla panchina ne fa 17 Dragic, doppia doppia per Adebayo con 14 punti e 13 rimbalzi. (ITALPRESS). ari/red 16-Gen-20 09:09

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400