Aston Martin, il bolide di 007 perde profitti e crolla in Borsa

Redazione Web
Aston Martin, il bolide di 007 perde profitti e crolla in Borsa

Martedì scorso, la calamitosa casa automobilistica britannica Aston Martin ha di nuovo avvertito gli investitori che i suoi profitti sarebbero stati inferiori al previsto - e questo ha portato il caos per le sue azioni, che sono affondate di uno scandaloso 16%.

Aston Martin ha avuto un dosso di velocità a giugno, quando ha annunciato che il suo margine di profitto sarebbe stato solo del 20%, molto più basso di quanto promesso. Ma ora le ruote si sono completamente staccate. Il margine di profitto di Aston Martin per il 2019 sarà solo del 13% a causa dei costi di marketing più alti del previsto, meno vendite a prezzi più bassi del previsto (non è la sola), e una sterlina britannica più forte che sta riducendo il valore dei suoi guadagni all'estero.

Gli investitori potrebbero anche essere preoccupati dai piani di Aston Martin di utilizzare 100 milioni di dollari di debito ad alto interesse per puntellare le sue casse, che si aggiungono ai 150 milioni di dollari presi in prestito a settembre. Se la casa automobilistica fa fatica a ripagare gli interessi, il fallimento potrebbe non essere lontano...

Aston Martin non è speciale: alcune aziende si sono affrettate a vendere titoli europei quest'anno, con quasi 20 miliardi di dollari spesi finora. Potrebbero cercare di approfittare dei costi di prestito a basso costo della regione rispetto agli Stati Uniti, il che potrebbe spiegare la decisione di questa settimana della General Mills americana di emettere debito europeo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400