L’economia migliora?
E i prezzi di oro e argento calano

Redazione Web
L’economia migliora? E i prezzi di oro e argento calano

Oro e argento hanno appena avuto, nell’ultima settimana, una delle peggiore batoste dal 2017, in quanto gli investitori che hanno fatto brillare lo stato dell'economia globale hanno fatto scendere i prezzi dei metalli preziosi. Aggiornamenti trimestrali migliori del previsto da parte delle grandi multinazionali, combinati con i progressi verso un accordo commerciale Stati Uniti-Cina (che ridurrebbe i costi di importazione e quindi aumenterebbe i profitti e la crescita economica delle imprese), sembrano aver incoraggiato gli investitori ad acquistare investimenti più rischiosi rispetto ai “beni rifugio”, cioè investimenti che possono beneficiare dei periodi di congiuntura favorevole. E questo ha offuscato la reputazione di quelli che tendono ad essere acquistati in tempi di incertezza economica.

Nelle materie prime, gli investitori hanno abbandonato le loro partecipazioni in oro e argento; nel "reddito fisso", hanno venduto titoli di stato super-sicuri (ma a basso rendimento); e nelle valute, hanno detto sayonara allo yen giapponese.

La fuga degli investitori dalle obbligazioni ha spinto i loro prezzi verso il basso e i rendimenti verso l'alto. Questo è molto diverso da pochi mesi fa, quando gli investitori che si preparano alla recessione hanno portato alla temuta inversione della curva dei rendimenti che ha preceduto ogni singola recessione economica negli ultimi 60 anni. In effetti, alcuni investitori rimangono cauti: considerano gli ulteriori tagli dei tassi di interesse da parte della banca centrale statunitense come essenziali per evitare una recessione a breve termine - ma con tre tacche nella cintura della Federal Reserve già quest'anno, probabilmente non sono disposti ad agire a meno che l'evidenza non sia incontrovertibile.

Molti investitori che prima compravano (e ora vendevano) l'oro erano probabilmente speculatori che scommettevano sui suoi aumenti di prezzo, dal momento che i lingotti d'oro non generano alcun reddito per il suo proprietario. Le azioni, d'altra parte, generalmente pagano ai loro proprietari un regolare dividendo e le obbligazioni pagano gli interessi. Eppure, l'oro è lucido.....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400