Uber migliora ma non convince,
il profitto resta lontano

Redazione Web
Uber migliora ma non convince,il profitto resta lontano

La compagnia americana di ride-hailing Uber ha battuto le aspettative di profitto del terzo trimestre degli analisti e ha annunciato che quest'anno avrebbe perso meno soldi di quanto pensasse, eppure il prezzo delle azioni è sceso del 5%. Perché? Forse perché Uber ha, sì, riportato una perdita minore di quanto gli investitori si aspettassero, ma le sue entrate nel terzo trimestre non sono state così alte come sperato. I passeggeri potrebbero essere stati dissuasi dopo che Uber ha aumentato i prezzi all'inizio di quest'anno e ci sono così tanti rivali in tutto il mondo.

Le priorità degli investitori sembrano essere cambiate: la crescita dei ricavi è grande, certo, ma quello che gli investitori "difensivi" sembrano volere veramente è il profitto. Il mese scorso, il rivale statunitense di Uber, Lyft, ha annunciato che prevede di essere redditizio entro la fine del 2021 - un anno prima del previsto. Quando la scorsa settimana ha comunicato i propri utili del terzo trimestre, ha perso 90 milioni di dollari in meno del previsto, lasciando le aspettative nella polvere. Ma dato che Uber ha più cose a cui pensare che non solo il ride-hailing, potrebbe volerci più tempo per sventolare la bandiera del traguardo di redditività - il che potrebbe frustrare alcuni potenziali sostenitori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400