La Brebemi lancia un project bond da 1,67 miliardi

Redazione Web
Francesco Bettoni, presidente Brebemi

Francesco Bettoni, Presidente Brebemi

L'autostrada Brebemi A35 è diventata grande. Dopo il via libera dell'Assemblea straordinaria dello scorso 3 ottobre, è arrivato il momento di realizzare il pricing del prestito obbligazionario garantito multitranche per un importo complessivo pari a Euro 1.679 milioni. La struttura dell’operazione, su base project bond, prevede una tranche Class A1 a tasso variabile senior secured con scadenza 2038, una tranche Class A2 a tasso fisso senior secured con scadenza 2038, una tranche Class A3 senior secured zero coupon con scadenza nel 2042 e una tranche subordinated secured a tasso variabile con scadenza 2029 (estendibile). Con riferimento alle tranche Class A1, Class A2 e Class A3 è attesa l’assegnazione di un rating pari a BBB- da parte di Fitch e BBB Low da parte di DBRS.

È stata presentata richiesta di ammissione a quotazione delle Nuove Obbligazioni sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext Dublin, organizzato e gestito dalla Borsa irlandese. La data di emissione e di regolamento delle Nuove Obbligazioni è attesa per il 22 ottobre 2019, subordinatamente alla sottoscrizione della relativa documentazione contrattuale e al soddisfacimento delle condizioni sospensive all’emissione. Il clearing delle Nuove Obbligazioni è gestito da Euroclear e Clearstream per quanto riguarda le tranche Class A1 e Class A2 e da Monte Titoli per la trancheClass A3 e la tranche subordinata.

Inoltre, nell’ambito dell’operazione, la Società sottoscriverà anche un contratto di finanziamento di importo complessivo pari a Euro 307 milioni, da erogarsi da parte di  Banco BPM S.p.A., Monte dei Paschi di Siena S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A., UniCredit S.p.A. e Unione di Banche Italiane S.p.A. I proventi dell’operazione consentiranno di rifinanziare interamente l’indebitamento contratto dalla Società nel 2013, durante la fase di costruzione dell’autostrada A35-BreBeMi. Banca IMI e J.P. Morgan hanno agito in qualità di Joint Global Coordinators e Bookrunners, Banca Akros, MPS Capital Services, UBI Banca e UniCredit in qualità di Joint Bookrunners delle tranche senior, e Kommunalkredit Austria in qualità di Co-Lead Bookrunner in relazione alla tranche Class A1.

«Grande soddisfazione per il risultato raggiunto” ha dichiarato il Presidente di A35 Brebemi, Francesco Bettoni. “In questi giorni abbiamo avuto ulteriori importanti conferme della qualità del nostro progetto. In particolare, la celerità delle sottoscrizioni è indice di un reale apprezzamento non solo in termini finanziari. La nostra infrastruttura gode di una importante immagine nel mercato nazionale e internazionale e i tre premi “miglior project financing infrastrutturale europeo”, ricevuti negli Stati Uniti e nel Regno Unito all’inizio del nostro percorso, hanno da subito dimostrato la qualità e credibilità del Progetto Brebemi. Il successo di queste emissioni è dunque una ulteriore e importante vittoria per tutto il team Brebemi che ha curato questa attività, per l’azionista di maggioranza Intesa Sanpaolo e gli altri soci, nonché per Regione Lombardia e Concessioni Autostradali Lombarde S.p.A. che hanno sempre creduto nella bontà dell’iniziativa. Infine, le obbligazioni sono state sottoscritte anche da parte di primari investitori internazionali, con ciò appalesandosi l’attenzione dei mercati stranieri alle opportunità di investimento nel nostro Paese e, in particolare, ad una infrastruttura come la A35 Brebemi che guarda al futuro e svolge un ruolo fondamentale nella crescita economica e sociale nonché nella sostenibilità ambientale dei territori attraversati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400