I giovani cinesi digitali
spendono troppo e si indebitano

Redazione Web
I giovani cinesi digitali spendono troppo e si indebitano

I giovani cinesi, spinti a consumare eccessivamente attraverso il credito garantito dalla tecnologia, spendono troppo e si stanno indebitando. L’allarme viene dall'ex governatore della People's Bank of China Zhou Xiaochuan. Il problema riguarda la cosiddetta Generazione Z dei giovani cinesi, piccoli consumatori nati tra la metà degli anni '90 e l'inizio degli anni 2000, che hanno pochi redditi e quindi praticamente nessuna storia di credito. Eppure hanno un facile accesso al credito da un assortimento di banche, start-up del settore finanziario e prestatori "peer-to-peer", oltre ad altri canali non regolamentati. Tra gli strumenti preferiti dai giovani cinesi spendaccioni c’è Huabei, una carta di credito virtuale che fa parte della scuderia Alibaba. Chi spende troppo finisce per chiedere un prestito a Jiebei, un altro servizio di credito di proprietà di Alibaba, per ripagare il debito a rate. L'indebitamento delle famiglie cinesi è salito al 54% del prodotto interno lordo nel primo trimestre, con un aumento di oltre 4 punti percentuali in un anno. Una percentuale ancora inferiore a quella degli Stati Uniti (66%), di Hong Kong (72%) o della Corea del Sud (100%), secondo S&P Global. Tuttavia, il rapido aumento è preoccupante per i regolatori e gli analisti. A metà luglio, Fitch Ratings ha osservato che i periodi di forte consumo possono spesso essere seguiti da forti correzioni del mercato. Secondo una nota dell'Università di Finanza ed Economia di Shanghai pubblicata a luglio, ci potrebbero essere conseguenze per l'economia più ampia se il debito si accumula fino al punto in cui inizia a erodere la liquidità delle famiglie e a far crollare la domanda, qua do cioè le rate da pagare assorbono così tanto reddito disponibile che resta poco per i nuovi acquisti. Il credito al consumo non garantito è cresciuto del 20% all'anno in Cina dal 2008. La società di consulenza IResearch prevede che l'importo del finanziamento al consumo disponibile attraverso internet raddoppierà, fino a 19 trilioni di yuan, entro il 2021, dai 7,8 trilioni di yuan dell'anno scorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400