Spreco alimentare: arriva in Italia l'app Too Good To Go

Grazie alle Magic Box i ristoratori possono mettere in vendita a prezzi ridotti il cibo invenduto a fine giornata

Redazione Web
Spreco alimentare: arriva in Italia l'app Too Good To Go

Ogni anno sono circa 1,3 miliardi le tonnellate di cibo che vengono gettate nella pattumiera: se gli sprechi alimentari fossero un paese, sarebbero il terzo più grande produttore di gas serra, considerando che anche tutte le risorse necessarie per produrlo. Le inefficienze nel settore indicano inoltre che la perdita e lo spreco di cibo nel mondo arriveranno, entro il 2030, a quota 1,2 trilioni l’anno. Un dato che si riflette anche nel nostro Paese, dove si sprecano ogni anno oltre 10 milioni di tonnellate di cibo, pari a circa €15 miliardi l'anno.

Proprio con l’obiettivo di combattere lo spreco alimentare è nata nel 2015 in Danimarca l’app Too Good To Go che permette a bar, ristoranti, forni, pasticcerie, supermercati ed hotel di recuperare e vendere online - a prezzi ribassati - il cibo invenduto “troppo buono per essere buttato”. Con Too Good To Go, i ristoratori e i commercianti di prodotti freschi possono mettere in vendita le Magic Box, delle scatole “a sorpresa” con una selezione di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Dall’altro lato, i consumatori possono acquistare sull’app ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro: basta geolocalizzarsi e cercare i locali aderenti, ordinare la propria Magic Box, pagarla tramite l’app e andarla a ritirare nella fascia oraria specificata per scoprire cosa c’è dentro.

Presente in altri 10 Paesi, l’app è arrivata a marzo anche in Italia e conta ad oggi 80.000 utenti attivi sulla piattaforma nelle tre città in cui è presente: Milano, Torino e Bologna. Le prossime aperture in Italia sono previste per giugno a Firenze e Verona.

“Il nostro obiettivo è creare la più grande rete antispreco in Italia: ad oggi sono state oltre 11 milioni le Magic Box acquistate in Europa, il che ha permesso a livello ambientale di evitare l’emissione di più di quasi 23 milioni di tonnellate di CO2”, commenta Eugenio Sapora, Country Manager di Too Good To Go per l’Italia. “Dal lato esercenti stiamo riscontrando con grande piacere l’adesione entusiasta all’iniziativa non solo di grandi nomi del mondo della gastronomia, ma anche di piccole attività che hanno particolarmente a cuore il tema della lotta agli sprechi.”

I numeri a Torino e Milano confermano anche l’interesse dei consumatori italiani nei confronti dell’iniziativa di Too Good To Go: a Milano ogni giorno vengono acquistate l’85% delle Magic Box messe in vendita sulla piattaforma, mentre a Torino la percentuale sale al 98%.

Inoltre, in occasione della Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (30 maggio - 5 giugno), Too Good To Go ha lanciato una campagna speciale, volta a sensibilizzare i consumatori rispetto alla stretta correlazione tra spreco alimentare e cambiamento climatico. I processi legati alla produzione, la lavorazione, il trasporto e l’imballaggio degli alimenti comportano un elevato uso di energia, acqua e agenti chimici, a dimostrazione che tutta la filiera legata al cibo comporta l’emissione di CO2. Per ogni 100 Magic Box vendute in tutti i Paesi in cui è presente Too Good To Go donerà quindi una somma per piantare un albero attraverso PUR Projet, social company che sviluppa in tutto il mondo insieme agli agricoltori progetti mirati a rigenerare gli ecosistemi. In questo modo l’impatto positivo sull’ambiente è doppio: da un lato viene ridotta l’anidride carbonica emessa a fronte dello spreco di cibo e dall’altro gli alberi piantati aiutano a rimuovere gli eccessi di CO2 dall'atmosfera. L’obiettivo è salvare per l’ESDW (European Sustainable Development Week) più di 400.000 pasti in Europa e piantare più di 4.000 alberi, risparmiando 2.000 tonnellate di CO2 che sarebbero altrimenti disperse nell'atmosfera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400