"Roche per la ricerca": meno di un mese alla scadenza del bando

Finanziamento complessivo di 600 mila euro per i 12 migliori progetti

Marco Scotti
Avastin-Lucentis: la sentenza della Corte UE

Mancano meno di 30 giorni alla chiusura del bando Roche per la Ricerca, quarta edizione dell’iniziativa promossa da Fondazione Roche a sostegno della ricerca scientifica indipendente, che quest’anno si avvale della collaborazione della prestigiosa rivista scientifica internazionale Springer Nature, chiamata a valutare e selezionare i progetti in concorso.

I progetti saranno infatti presentabili sul sito www.rocheperlaricerca.it entro e non oltre l’1 luglio 2019 e possono essere promossi esclusivamente da Enti pubblici o privati italiani senza scopo di lucro e da IRCCS. Il bando è aperto a giovani scienziati under 40 e i migliori 12 progetti avranno a disposizione un finanziamento complessivo di 600 mila euro per la realizzazione e lo sviluppo.

Fondazione Roche conferma la sua volontà di sostenere la ricerca indipendente, così anche quest’anno ha deciso di lasciare agli enti partecipanti l’esclusiva titolarità di ogni invenzione o diritto generato, dando la possibilità ai giovani scienziati ad inizio carriera di portare avanti progetti di ricerca biomedica che possano rispondere alle esigenze dei pazienti e migliorare le condizioni di vita.

In 3 anni sono stati oltre 1200 i progetti presentati, di cui 498 solo nell’ultima edizione, e complessivamente sono stati erogati finanziamenti pari a quasi 3 milioni di euro per la loro realizzazione, a testimonianza di come il bando Roche per la Ricerca sia diventato negli anni un appuntamento fortemente atteso dalla comunità scientifica italiana che continua a rispondere numerosa alla chiamata.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400