Milano è la capitale italiana
delle startup innovative: quasi 2mila

Redazione Web
Milano è la capitale italiana delle startup innovative: quasi 2mila

1.728 startup innovative solo a Milano, 1.840 considerando il territorio aggregato di Milano Monza Brianza Lodi, con un aumento del 25% nel 2018 rispetto all’anno precedente. Lo dicono i dati diffusi dall'Ufficio Studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, aggiornati a febbraio 2018. Nel capoluogo lombardo ci sono quindi i tre quarti delle start up innovative lombarde e il 19% di quelle italiane (quasi 10mila). «Puntare sui giovani e sulle idee innovative è l'obiettivo che la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi si pone anche attraverso Speed MI Up, l'incubatore d'impresa gestito assieme all'Università Bocconi e con il supporto del Comune di Milano» ha affermato Alvise Biffi, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e presidente dell'incubatore Speed MI Up, «con questo incubatore le start up possono crescere, strutturarsi più velocemente, migliorare le attività manageriali e finanziarie e accedere a finanziamenti esterni. Un'esperienza consolidata per il territorio che sviluppa luoghi di dialogo e scambio fra imprese, università e istituzioni». Un quinto delle startup innovative è controllato da giovani under 35 (2000 in tutta Italia, 342 nell'area di Milano Monza Brianza Lodi). La gran parte delle startup opera nel terziario (8 imprese su 10 nel comprensorio di Milano Monza Brianza Lodi) mentre sono meno diffuse nei settori dell'industria e artigianato (11,3% del totale startup). A livello nazionale il 14 % delle start up innovative è ad alto valore tecnologico; più nel dettaglio, sono i servizi avanzati a prevalere, la produzione di software e i servizi informatici; seguono le attività legate alla ricerca scientifica e sviluppo. Fra le startup industriali, a imporsi sono sempre i settori a media e alta tecnologia, come la fabbricazione di computer, apparecchiature elettroniche e macchinari. Circa la metà delle start up innovative (42%) è dotata di un capitale sociale inferiore ai 10mila euro, mentre il 22% si colloca tra 10 e 50 mila euro. Le start up dell'area milanese risultano mediamente più capitalizzate di quelle nazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400