Mediaset e ProSiebenSat1,
cosa c’è dietro l’alleanza

Redazione Web
Mediaset e ProSiebenSat1, cosa c’è dietro l’alleanza

Mediaset, la più grande emittente italiana, ha annunciato di aver acquistato una quota del 10% di ProSiebenSat.1 in Germania. Vuole che le aziende mediatiche europee uniscano le forze per avere maggiori possibilità contro i concorrenti globali. L'azienda può sperare che le sue attività italiane e spagnole leader di mercato possano completare il pubblico di lingua tedesca di Prosieben, mentre i due cercano di fare in modo che alcuni dei loro investimenti vadano oltre. Ma si scontrano con lo scrigno di guerra di Netflix, che quest'anno ha speso 15 miliardi di dollari per nuovi contenuti - e ha appena acquisito i diritti dei due migliori film al Festival di Cannes di quest'anno. Le compagnie mediatiche europee hanno cercato di rispecchiare i loro cugini americani, facendosi amicizie nuove. Ma mentre le autorità di regolamentazione statunitensi hanno approvato l'anno scorso il matrimonio da favola di Disney e Fox e il leviatano delle telecomunicazioni AT&T, il gigante dei media Time Warner, i funzionari europei hanno costretto il conglomerato mediatico francese Vivendi a rinunciare al voto sulla maggior parte della sua partecipazione vicina al 30% in Mediaset - e poi hanno bloccato il tentativo di Mediaset di collaborare con il braccio italiano di Sky (ora nelle mani di Comcast) per limitare la loro influenza. Eppure, lo studio televisivo di Vivendi Canal+ ha annunciato questa settimana l'acquisizione da un miliardo di dollari di una società di pay-TV indipendente, forse cercando di seguire le orme d'oro di Netflix.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400