Il “non fare” costerà all’Italia
530 miliardi in 16 anni

Il prezzo da pagare per la mancata realizzazione di infrastrutture strategiche per la crescita e lo sviluppo economico del Paese settore per settore, secondo l’Osservatorio di Agici Finanza d’Impresa

Marina Marinetti
Il “non fare” costerà all’Italia530 miliardi in 16 anni

Stefano Clerici

Va bene che solo chi non fa non sbaglia, però il “non fare” non è indolore, ha un costo: in termini di crescita (mancata), di competitività (ferma al palo), di produttività (che cala). E non stiamo parlando di “costo” come concetto generico, ma di una cifra ben precisa: 530 miliardi di euro nel periodo 2018-2035. A calcolare gli effetti economici, sociali e ambientali della mancata o ritardata realizzazione di impianti e infrastrutture strategiche per l’Italia, è Agici Finanza d’Impresa, società...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400