General Motors, Toyota
e Fca in calo di vendite

Redazione Web
General Motors, Toyota e Fca in calo di vendite

Gm, Toyota ed Fca hanno riferito un calo delle vendite negli Stati Uniti nell'ultimo trimestre - e secondo un rapporto di mercoledì della banca d'investimento svizzera Ubs, le cose potrebbero presto peggiorare anche in Europa. In questa fase avanzata del ciclo di crescita economica, i consumatori spendono di solito meno per gli articoli di grandi dimensioni e si concentrano sull'essenziale. Gli analisti hanno previsto un continuo calo delle vendite di auto negli Stati Uniti: tassi d'interesse più elevati rispetto a un anno fa e nessuna ulteriore agevolazione fiscale incoraggia più persone ad acquistare veicoli usati piuttosto che nuovi. Tuttavia, coloro che hanno acquistato veicoli nuovi nell'ultimo trimestre hanno pagato in media circa il 3% in più rispetto all'anno scorso, dato che Suv e camion spingono le auto fuori dai garage americani. Ma non è solo la sofferenza degli Stati Uniti. Ubs prevede che l'adeguamento alle nuove normative europee sulle emissioni dei veicoli - che hanno già contribuito all'economia tedesca - costerà alle case automobilistiche della regione un profitto combinato di 8 miliardi di dollari nei prossimi due anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400