Il signor Zara ha la stoffa un po’ consumata

Redazione Web
Il signor Zara ha la stoffa un po’ consumata

Inditex - il più grande rivenditore di abbigliamento del mondo, principalmente col marchio Zara - ha riportato risultati annuali peggiori del previsto, che hanno indotto uno sconto del 5% sul prezzo delle azioni. Il proprietario di Zara Inditex ha registrato vendite e profitti inferiori alle aspettative degli analisti, grazie anche alla forza dell'euro. Il dettagliante realizza più della metà delle vendite al di fuori dell'area dell'euro, e questa valuta estera si traduce in meno euro in Spagna. Anche Inditex ha sofferto di margini di profitto non variabili, con gli investitori interessati, il che fa presagire un rallentamento della crescita delle vendite. Tuttavia, almeno l'avversione di Inditex per lo sconto non ha fatto sì che il suo margine non si sia ridotto - più di quanto non si possa dire per il rivale ASOS di recente. Inditex ha leggermente incoraggiato gli investitori annunciando un aumento del dividendo del 17% - compresi i pagamenti dei bonus distribuiti nei prossimi tre anni. In precedenza il retailer pagava il 50% dei suoi profitti agli investitori, che ora è il 60%. Ma il fondatore di Inditex, la persona più ricca d'Europa, possiede ancora il 59% della società: anche lui si sta pagando profumatamente. La pietra angolare dell'attività di Inditex è la sua catena di fornitura superveloce. All'inizio di ogni stagione, il rivenditore prenota solo circa la metà della sua capacità produttiva, il che gli permette una maggiore flessibilità per adattarsi alle tendenze flash. E Inditex mantiene una parte significativa di questa produzione in Spagna, pagando di più ai propri dipendenti, ma ottenendo in cambio tempi di consegna rapidi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400