L’economia Ue va male, la Bce pensa a rifinanziarla

Redazione Web
L’economia Ue va male, la Bce pensa a rifinanziarla

Il valore dell'euro è scivolato rispetto al dollaro USA nelle ultime settimane, languendo vicino ai minimi di due anni. Questo perché l'economia della zona euro non è stata esattamente un'immagine di salute ultimamente: è cresciuta solo dello 0,2% in ciascuno dei trimestri del 2018, il più lento degli ultimi quattro anni. Ora, fonti di alto livello della Banca Centrale Europea dicono di pensare che il rallentamento sia ancora peggiore di quanto si sia preventivato, e che sia probabilmente necessaria un'altra tornata di prestiti a basso costo e a lungo termine che potrebbero iniettare liquidità nelle economie della zona euro, incoraggiando potenzialmente le banche a prestare e la gente a spendere di più. I nuovi prestiti della Bce consentirebbero alle banche della zona euro di prestare denaro a un prezzo più basso. Questa potrebbe essere una buona notizia per le imprese e i consumatori, ma non tanto per gli investitori in euro che cercano rendimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400