Top Utility 2019: Hera al primo posto per la comunicazione

Redazione Web
Le ambizioni di Hera, nel nuovo piano 1,2 milioni di Mol

Il Gruppo Hera punta sulla comunicazione per creare un rapporto diretto e un dialogo aperto con il territorio in cui opera. Un impegno che le è valso il primo posto nella categoria “Comunicazione” della settima edizione del premio Top Utility, che ogni anno analizza e valorizza l’evoluzione e le performance delle 100 maggiori utility italiane. Oggi a Milano la premiazione durante il convegno Top Utility Analysis dal titolo “Le utility, motore di crescita sostenibile”.

Qualità e trasparenza: Top Utility premia la comunicazione Hera

“Capacità di rapportarsi con tutti gli stakeholder e di ascoltare le numerose istanze provenienti dalle comunità in cui opera, nonché un elevato livello di trasparenza amministrativa”: sono questi i fattori ad avere fatto la differenza per i membri del Comitato Scientifico (docenti e ricercatori delle più importanti università italiane) che hanno scelto di assegnare il premio ad Hera. In particolare, per la valutazione sono stati utilizzati indicatori relativi alla qualità del sito web, alla trasparenza ed esaustività della comunicazione finanziaria, istituzionale e ambientale. Ma anche alla qualità della comunicazione con i clienti e i diversi stakeholder.

Il riconoscimento di quest’anno per la comunicazione bissa quello già ottenuto nello stesso ambito nel 2014 e si va ad aggiungere al premio Top Utility Assoluto ricevuto nel 2012 e al Top Utility Sostenibilità nel 2015 e 2018. 

Il sito, le app e i canali social: Hera vicina ai cittadini

Un sito web sempre aggiornato e fortemente interattivo, con servizi online dedicati per i clienti, oltre a numerosi canali per il dialogo con i cittadini e il supporto operativo ai servizi, compresi social e app. “My Hera”, la preziosissima applicazione con cui i clienti del Gruppo possono gestire le loro utenze; ma anche app come il “Rifiutologo” e l’“Acquologo”, che trasformano smartphone e tablet in assistenti digitali per la raccolta differenziata e i servizi idrici: sono questi alcuni dei cavalli di battaglia della comunicazione che hanno condotto la multiutility ai vertici della classifica Top Utility. Non solo, numerose sono le azioni messe costantemente in campo per far conoscere i dati economici e di sostenibilità. Insieme alle molteplici attività editoriali per informare i cittadini su temi di particolare rilevanza, di cui sono un esempio i report annuali sui temi acqua, energia, rifiuti e sulle iniziative per cittadini e clienti.

“Per il Gruppo Hera una comunicazione incisiva e coerente contribuisce a costruire un rapporto duraturo con il territorio in cui opera – ha dichiarato Giuseppe Gagliano, Direttore Centrale Relazioni Esterne del Gruppo Hera –. Ricevere questo premio è motivo di orgoglio e il riconoscimento dell’impegno profuso nel tempo in questo ambito. Oggi, in particolare, la comunicazione è pervasiva e le persone sono sommerse dalle informazioni. Rivolgersi loro con contenuti utili, semplici ma efficaci deve essere un obiettivo centrale per le aziende di pubblico servizio e Hera ha deciso di investire molto in questa direzione. I cittadini infatti - conclude Gagliano – abitano una pluralità di spazi mediatici, nei quali abbiamo deciso di incidere puntando su messaggi che facciano della riconoscibilità la loro forza”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400