Macron-Mattarella, telefonata scaccia crisi

Redazione Web
Macron-Mattarella, telefonata scaccia crisi

Dopo giorni di tensioni tra Italia e Francia seguiti al richiamo dell'ambasciatore francese da parte di Parigi, una telefonata tra Emmanuel Macron e Sergio Mattarella ha messo un primo mattone in direzione di una maggior tranquillità. Dopo il ritiro dell'ambasciatore francese da Roma e cinque giorni di stallo e incomunicabilità tra i governi italiano e francese, un filo di dialogo si riapre tra l'Eliseo e il Quirinale. Nessuna telefonata con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte: in un giorno ancora ad alta tensione sull'asse Roma-Parigi per il dossier Tav, Macron sente il capo dello Stato. La rottura era dovuta all'incontro di Luigi Di Maio con i gilet gialli. L'Eliseo a diramare una nota, per riferire del colloquio e ricordare "l'importanza" dei "legami storici" tra i due Paesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag