Allarme rosso, la manifattura cinese sta frenando

Redazione Web
Allarme rosso, la manifattura cinese sta frenando

Mercoledì scorso, un'indagine privata dei produttori cinesi si è integrata perfettamente con i dati ufficiali del paese. Entrambe le fonti hanno mostrato che l'attività manifatturiera in Cina è diminuita in dicembre, per la prima volta in 19 mesi di rallentamento dell'economia del paese. Che cosa significa questo?

Le nuove ordinazioni all'esportazione sono state particolarmente contenute presso le imprese industriali cinesi, poiché la guerra commerciale con gli Stati Uniti ha continuato ad infuriare. Più di un quinto delle importazioni americane nel 2017 proveniva dalla Cina - una cifra che probabilmente è diminuita l'anno scorso con l'aumento delle tasse di importazione. Alcuni investitori potrebbero aver visto arrivare i dati di dicembre - gli utili delle imprese industriali cinesi sono diminuiti a novembre per la prima volta in tre anni.

Le nubi produttive stanno oscurando anche l'Europa: la crescita dell'attività industriale nell'Eurozona è rallentata anche a dicembre, anche se è ancora in aumento. La Germania e la Spagna hanno vacillato, ma l'Italia è stata pavimentata - il suo settore manifatturiero si è ridotto in ciascuno degli ultimi tre mesi, lasciando il paese sull'orlo della recessione. Ulteriori prove del rallentamento cinese hanno probabilmente innescato un esodo dalle azioni delle aziende in Asia mercoledì scorso, dato che la loro crescita è strettamente legata a quella cinese. Gli investitori hanno venduto azioni anche in Europa. Mentre i deludenti dati industriali della regione non avrebbero dovuto essere una grande sorpresa, una Cina meno attiva ha meno probabilità di acquistare lo stesso tipo di roba da altre aziende europee - come le case automobilistiche tedesche o i dettaglianti di lusso francesi.

Gli investitori dunque sono andati "al sicuro" comprando il buon vecchio oro, insieme alle obbligazioni, che offrono pagamenti di interessi prevedibili e regolari (soprattutto titoli di Stato super sicuri). Ciò ha spinto i prezzi delle obbligazioni verso l'alto e i loro rendimenti verso il basso - soprattutto in Germania, la più grande (e più sicura) economia della zona euro, dove i rendimenti delle obbligazioni hanno subito il calo più grande in due anni, fino a raggiungere i livelli più bassi in tre anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400