Nuova Audi Q3:
la forma della versatilità

Redazione Web
Nuova Audi Q3:il suv che incontra la tecnologia

Q3, il suv versatile di Audi che ha fatto registrare numeri da record in Italia, torna con la seconda generazione, in vendita già dai prossimi giorni. Si tratta di uno sport utility vehicle con un design più grintoso, senza per questo rinunciare alla spaziosità e alla flessibilità. Nonostante un prezzo a partire da meno di 35.000 euro, la Q3 può contare sulla dotazione tecnologica che viene fornita ai modelli top di gamma della casa di Ingolstadt: azionamento dei comandi e visualizzazione integralmente digitale, molteplici proposte di infotainment e innovativi sistemi di assistenza alla guida che portano in dote un sensibile incremento del comfort.

Come detto, la seconda generazione di Q3 avrà un carattere più sportivo rispetto al modello precedente. Un concetto che si traduce in un single frame ottagonale con grandi prese d’aria laterali, che conferiscono al frontale un aspetto deciso. Per quanto riguarda l’illuminazione, i sottili proiettori dall’andamento cuneiforme sono rastremati verso l’interno. Audi li offre in tre versioni, tutte con tecnica a LED. Al vertice dell’offerta troviamo i proiettori a LED Matrix, la cui luce abbagliante adattiva illumina la strada in modo intelligente. Rispetto al modello precedente, la nuova Audi Q3 cresce in pressoché tutte le dimensioni. È lunga 4.485 mm, larga 1.849 mm e alta 1.585 mm. Il passo, aumentato di 78 millimetri, assicura un’abitabilità nettamente superiore. Il divanetto è regolabile in longitudine di 150 mm (di serie).

Ma è nella parte interna e tecnologica che la nuova Q3 dà il meglio di sé: non è previsto alcuno strumento analogico. La dotazione di serie include la strumentazione digitale con display da 10,25 pollici. Una dotazione che il conducente può gestire grazie ai comandi multifunzione al volante. Il Cliente può dotare la strumentazione di funzioni supplementari grazie all’Audi virtual cockpit, disponibile a richiesta. Questo integra le funzioni MMI e, oltre alla velocità di marcia e al regime motore, visualizza le informazioni sui brani musicali e sui servizi Audi connect.

Il sistema di infotainment top di gamma offre le stesse funzioni delle vetture di segmento superiore, ponendosi quale nuovo punto di riferimento della categoria. La navigazione riconosce le preferenze del conducente sulla base dei tragitti già effettuati, generando suggerimenti intelligenti. Oltre che in auto, il calcolo del percorso viene eseguito online sui server di HERE, provider di servizi di navigazione e cartografici, tenendo conto dei dati in tempo reale relativi al traffico. Il modulo di trasmissione dati supporta lo standard LTE Advanced e integra un hotspot WLAN. Grazie alla SIM card dedicata, è possibile usufruire dei servizi Audi connect nella maggioranza dei Paesi europei.

Tra i diversi servizi spiccano le informazioni online sul traffico, la ricerca dei Point of Interest e le indicazioni su parcheggi e distributori che compaiono direttamente nella mappa di navigazione, all’occorrenza supportate da informazioni dinamiche relative a prezzi e disponibilità. A tal fine, Audi Q3 attinge all’intelligenza collettiva della flotta: i veicoli condividono le procedure di entrata e uscita dai parcheggi così che, in determinate città, siano fruibili le previsioni sulla disponibilità di sosta lungo il percorso.

Grande attenzione, inoltre, è stata posta per la sicurezza e l’assistenza al conducente. In particolare, il sistema di guida adattiva che integra le funzioni di assistenza alla velocità, al traffico e al mantenimento della corsia. Il conducente viene supportato nel controllo delle dinamiche longitudinali e trasversali, con un conseguente miglioramento del comfort. Lo stesso vale per l’avviso al cambio di corsia. Se la coppia di sensori radar al retrotreno rileva un veicolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco o, in ogni caso, in rapido avvicinamento, si attiva un LED di avvertimento “annegato” nel retrovisore esterno corrispondente.

A bordo di Audi Q3 le manovre sono rese più agevoli dall’assistente al parcheggio che gestisce in completa autonomia le manovre del SUV in entrata e uscita. Il conducente deve solo accelerare, inserire la marcia e frenare. Se è necessario uscire in retromarcia da un parcheggio trasversale, o da un passo carraio stretto, si attiva l’assistente al traffico trasversale. Il sistema osserva l’ambiente circostante mediante due sensori radar e avvisa in caso di situazioni critiche. Un’ulteriore funzione viene offerta dalle quattro telecamere perimetrali. Grazie ad esse, la zona immediatamente circostante la vettura viene visualizzata sullo schermo del sistema di infotainment di Audi Q3 fino a una velocità di 10 km/h.

Analogamente agli altri modelli della gamma Q, nuova Audi Q3 può contare su soluzioni tecniche di pregio quali la trazione quattro, l’assistenza alla discesa, sei programmi di marcia e tre varianti d’assetto. Tecnologie che la rendono performante su qualsiasi terreno. In vista del lancio sul mercato, il nuovo Suv della casa dei quattro anelli sarà offerto con tre motorizzazioni; due TFSI e un TDI. La gamma di potenze spazia da 150 a 230 CV. Tutti i propulsori rispettano l’architettura a 4 cilindri a iniezione diretta con sovralimentazione mediante turbocompressore. Anche le unità TFSI sono dotate di filtro antiparticolato. I motori al lancio saranno un 1.5 TFSI 150 CV (con trasmissione manuale o S tronic), il 2.0 TFSI da 190 o 230 CV quattro S tronic, il 2.0 TDI da 150 CV S tronic, il 2.0 TDI 150 CV quattro e il top di gamma – lato Diesel - 2.0 TDI 190 CV quattro S tronic.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag