Investitori sfiduciati,
ma non in Asia

Redazione Web
Investitori sfiduciati, ma non in Asia

La State Street Global Exchange ha annunciato i risultati sulla fiducia degli investitori rilevata dallo State Street Investor Confidence Index® (ICI) nel mese di novembre 2018. Ebbene, l’indice globale è sceso di 1,7 punti, a quota 82,7 rispetto agli 84,4 punti di ottobre. La fiducia degli investitori in Nord America è calata ulteriormente, con l'indice che ha toccato i 79,2 punti dai precedenti 81,6. Trend inverso in Europa, dove l’indice ha riportato un leggero incremento di 0,4 punti, a quota 91,9, e in Asia, dove l’ICI è salito di 2,6 punti, raggiungendo la soglia di 102,2. "Sembra che questo mese il sentiment degli investitori abbia registrato un’inversione di tendenza: ad eccezione degli investitori asiatici, l'ottimismo in un contesto caratterizzato dalle recenti turbolenze di mercato si è ridotto drasticamente. Di conseguenza gli investitori stanno fortemente modificando la propria esposizione agli asset di rischio", ha affermato Kenneth Froot di State Street Associates, divisione di servizi di ricerca e consulenza di State Street Global Exchange.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag