Praet, Bce: l'Italia così non reggerà a lungo

Redazione Web
Praet, Bce: l'Italia così non reggerà a lungo

La Commissione Ue ha sempre adottato un atteggiamento relativamente aperto, a permettere una spesa pubblica più alta, nel caso di riforme rivolte all'offerta. Ma nel caso italiano in questa direzione non accade nulla, in ballo ci sono solo spese più alte. Questo ha portato a premi di rischio che, secondo il mio modo di vedere, nessuna economia nazionale può sostenere a lungo". Lo ha detto il capoeconomista della Bce, Peter Praet in un'intervista all'Handelsblatt, non nascondendo i propri timori per le politiche di bilancio scelte da Roma. Per Praet in sostanza l'economia italiana, se queste condizioni dovessero perdurare, non potrebbe reggere a lungo.

Praet afferma che le condizioni dell'eurozona "continuano a essere molto buone. Per ora non cambia la nostra valutazione monetaria". Ma se ci fosse un effetto domino, afferma rispondendo a una domanda specifica, "lo strumento adeguato sarebbe il cosiddetto programma Omt. Con questo, la Bce, a determinate condizioni, comprerebbe titoli di Stato mirati del paese colpito. La precondizione perché questo si possa prendere in considerazione sarebbe però che il Paese chieda gli aiuti all'Esm e ne accetti gli oneri".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400