Educazione finanziaria a tappeto,
352 eventi in ottobre

Redazione Web
Educazione finanziaria a tappeto, 352 eventi in ottobre

“Volevamo che ottobre diventasse un mese di educazione finanziaria. Abbiamo seguito l’esempio di altri Paesi. E ci siamo riusciti”, dice la professoressa Annamaria Lusardi, piacentina, docente alla George Washington University, direttore del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria istituito dal governo Gentiloni. E dunque in questo “ottobre di semina” il comitato si è dato molto da fare: 352 eventi in Italia in 120 città, con 190 organizzatori indipendenti che hanno però applicato le linee guida comuni. Ne ha parlato la stessa Lusardi a Piacenza, presso la Banca popolare presieduta da Corrado Sforza Fogliani, in uno di questi incontri. “Il nostro obiettivo e seminare più conoscenza finanziaria e farlo in modo massiccio”. “E’ stato un mese di impegni e di successo. In tante città le università hanno aperto porte alla città. E ora il Comitato vuole aprire porte anche ai luoghi di lavoro, scorso sabato abbiamo iniziato al Ministero dell’economia e delle finanze ed è stato emozionante vedere così tanti bambini riuniti in cortile. Poi, il 24 ottobre, abbiamo incontrato il Presidente Mattarella, il quale ci ha ascoltato e ci ha chiesto del nostro portale internet, quellocheconta.gov.it…”. Ma il mese di ottobre dell’educazione finanziaria “in realtà non finisce mai. E ci riuniremo al Ministero in questi giorni”, ha concluso la Lusardi a Piacenza, “proprio per programmare il futuro”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag