Se l’industria europea
torna a tirare, bene per tutti

Redazione Web
Se l’industria europea torna a tirare, bene per tutti

La produzione industriale della zona euro in agosto ha battuto le previsioni invertendo un trend negativo di due mesi e aumentando dell’1%, dopo essersi contratta in giugno e luglio, contro lo 0,4% previsto. Notizia nella notizia: non è stata la Germania a guidare il trend perché il suo andamento è sato piatto ma vari altri Paesi. Hanno tirato anche i beni voluttuari, oltre che quelli strumentali, questi ultimi con un aumento a sorpresa, che offre buone prospettive sul futuro perché le aziende che impiegano tonnellate di denaro per acquistare macchinari grandi e pesanti, probabilmente si aspettano di utilizzarle a lungo. Devono quindi avere fiducia nelle condizioni economiche future - indipendentemente dal nervosismo causati da un affare Brexit ancora indeciso, dal bilancio italiano e dall’audace mossa della Grecia per sfidare l’Unione Europea e lasciare il suo sistema pensionistico non riformato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400