Facebook ti mette una telecamera in casa:
arriva Portal per le videochat

Redazione Web
Facebook ti mette una telecamera in casa: arriva Portal per le videochat

Facebook lancia sul mercato i Portal, nuovi dispositivi per le video chat, completi di videocamere in grado di tracciare i movimenti. Anche alla luce del recente scandalo Cambridge Analytica legato alla privacy, sembrerebbe un azzardo. Ma Facebook assicura che i nuovi dispositivi rispettano in modo rigoroso la privacy: la capacità di tracciare serve a ottenere un'inquadratura corretta senza bisogno di portarsi dietro il device; microfono e telecamera possono essere disattivati, e se non ci si fida si può coprire l'obiettivo con un apposito coperchio; e inoltre non c'è modo di registrare video. La stessa elaborazione dei comandi vocali degli utenti avviene sul dispositivo, e non in un data center di Facebook. I nuovi dispositivi Portal è pensato per un uso domestico, idealmente in salotto o in cucina. Ne esistono due versioni: Portal+, con schermo da 15 pollici che può essere posizionato in verticale o in orizzontale, che costa 349 dollari; e Portal, 10 pollici, orizzontale, da 199 dollari; è possibile acquistarne due con uno sconto di 100 dollari. Per avviare la chat video è sufficiente dire “Hey, Portal”. È possibile fare una videoconferenza con un massimo di sei persone allo stesso tempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag