I dazi bloccano i piani
di Alibaba negli Usa

Redazione Web
I dazi bloccano i piani di Alibaba negli Usa

"Una promessa fatta nel 2017, quando c'erano rapporti amichevoli tra i due Paesi e relazioni commerciali razionali. Queste premesse che non ci sono più e così la nostra promessa non potrà essere mantenuta". Jack Ma, fondatore di Alibaba, colosso cinese dell'e-commerce, ha parlato così riferendosi ai piani per la creazione di circa 1 milione di posti di lavoro negli Usa nel corso dei prossimi 5 anni. Ma la guerra dei dazi tra Cina e Stati Uniti ha spinto Alibaba a rivedere i piani. "La situazione attuale ha determinato questa decisione ma non smetteremo di lavorare duro per promuovere un sano sviluppo delle relazioni commerciali tra Cina e Stati Uniti", ha comunque assicurato Ma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag