Le fortune (si fa per dire)
della strapotente Cina

Redazione Web
Le fortune (si fa per dire) della strapotente Cina

Se in generale tira una brutta aria sui rapporti commerciali Usa-Cina, c’è un’azienda cinese che può brindare: è la Zte, un colosso delle telecomunicazioni, che il Dipartimento del Commercio americano ha riammesso al business nei sacri confini a stelle e strisce. In aprile era stato vietato alla Zte di violare le sanzioni contro l'Iran e la Corea del Nord. La società era stata accusata di aver triangolato merci dagli Stati Uniti verso i due paesi, e si è dichiarata colpevole, salvo poi continuare nelle pratiche scorrette. Adesso, pace è fatta ma previo pagamento di una multa da 1 miliardo di dollari… Al di là della vicenda in sé, queste storie dimostrano quanta tensione commerciale si respiri tra Usa e Cina. Recentemente è stato vietato al produttore americano di microchip Micron Technology di vendere alcuni dei suoi prodotti in Cina, mentre la società cinese di telecomunicazioni e produttore di smartphone Huawei è stata minacciata di divieti e sanzioni. Forse la pace su Zte è il primo soffio di un po' d'aria calma tra i due paesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400