A place to be

Ginori, la storia della porcellana al Bargello

Redazione Web
Ginori, la storia della porcellana al Bargello

Una mostra sulle statue di porcellana prodotte nella manifattura di porcellana di Sesto Fiorentino, divenuta nel 1896 Richard Ginori, la più antica in Italia e tuttora funzionante. La si può visitare al bellissimo Museo Nazionale del Bargello di Firenze dal 18 maggio al primo ottobre. Nel percorso espositivo le più importanti sculture prodotte nel primo periodo della Manifattura sono messe in dialogo con opere della collezione permanente del museo e presentate in confronti inediti con cere, terrecotte o bronzi che servirono come modello totale o parziale delle porcellane. Divisa in sei nuclei tematici, la mostra racconta quindi la storia della trasformazione di un’invenzione scultorea in una porcellana: e questo processo è analizzato attraverso ricerche originali incentrate su singoli casi studio. Dal Museo Ginori sono state gentilmente concesse le due opere più importanti dell’intera collezione: la Venere dei Medici, che riproduce la celeberrima statua della Tribuna, e il monumentale Camino, coronato dalle riduzioni delle Ore del Giorno e della Notte delle tombe medicee di Michelangelo, restaurato in occasione della mostra. Grazie alla collaborazione con l’Accademia Etrusca di Cortona, verrà esposto in mostra lo straordinario Tempietto della gloria della Toscana donato da Carlo Ginori all’Accademia, anch’esso restaurato per la mostra. Il Tempietto riassume e concentra non solo le ambizioni artistiche, ma anche quelle politiche del fondatore della Manifattura. Altre sculture sono in prestito da istituzioni italiane e straniere.

Una mostra sulle statue di porcellana prodotte nella manifattura di porcellana di Sesto Fiorentino, divenuta nel 1896 Richard Ginori, la più antica in Italia e tuttora funzionante. La si può visitare al bellissimo Museo Nazionale del Bargello di Firenze dal 18 maggio al primo ottobre. Nel percorso espositivo le più importanti sculture prodotte nel primo periodo della Manifattura sono messe in dialogo con opere della collezione permanente del museo e presentate in confronti inediti con cere, terrecotte o bronzi che...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400