La prima edizione di Deloitte Best Managed Companies

Redazione Cognome
DeloitteNewLogo

Sono aperte le iscrizioni alla prima edizione nazionale del premio nato per supportare e premiare le aziende italiane eccellenti

Arriva anche in Italia “Deloitte Best Managed Companies” (BMC), il premio che individua le eccellenze italiane e le supporta attraverso un percorso formativo che punta a valorizzarne i punti di forza.

Non solo award, quindi, ma anche un programma di crescita per le realtà aziendali, che avranno la possibilità di essere supportate dai professionisti Deloitte ed esperti su fattori critici di successo, quali strategia aziendale, competenze, commitment e performance finanziarie – con l’obiettivo di potersi confrontare con player di livello internazionale in un contesto di business in continuo mutamento.

Contribuiranno nel fornire il supporto metodologico e strategico di Partner di alto livello quali ALTIS Università Cattolica, ELITE e Confindustria.

In tale contesto, i partecipanti, indipendentemente dalla aggiudicazione del premio beneficeranno della opportunità di networking e di accrescimento di visibilità con i programmi di accelerazione sviluppati da Borsa Elite e Deloitte.

Sono candidabili aziende, anche a matrice familiare, con le seguenti caratteristiche:

  • Sede legale in Italia
  • Non subsidiary di società estere
  • Non soggette a procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo, ecc.), esecutive, protesti
  • Con fatturato superiore ai 10 milioni di €

Sono ammesse anche le società quotate sulla piattaforma AIM e le società quotate MTA. Sono invece escluse le società del settore pubblico e finanziario (Banking, Insurance, Real Estate e Investment Management).

Il processo di selezione delle Best Managed Companies si articola su diverse fasi:

  • Candidatura online o presso la segreteria organizzativa del premio per la verifica dei requisiti di eleggibilità entro il 15 novembre 2017
  • Assessment: le aziende procedono a un self assessment, supportati dai professionisti Deloitte ed esperti, che prevede l’analisi di alcuni fattori critici di successo quali la strategia aziendale, le capacità e le competenze, il commitment e le performance finanziarie. Il self assessment viene verificato con appositi incontri di check-up
  • Selezione dei vincitori: le società candidate verranno esaminate ed elette come “Best Managed Company” da una giuria indipendente composta da esponenti di spicco del mondo industriale, accademico e istituzionale italiano; potranno così avere accesso a prestigiose opportunità di networking con altri leader aziendali d’eccezione

La premiazione è prevista per aprile 2018 a Palazzo Mezzanotte, prestigiosa sede di Borsa Italiana, al termine di una giornata di studio, con intervento di specialisti, dedicata ad approfondimenti sui temi delle Best Practices di gestione.

Anche le aziende che non verranno selezionate come BMC potranno comunque accedere al confronto attivo con professionisti ed esperti durante lo svolgimento del self assessment della propria attività, nonché a sessioni di coaching dedicate.

“Deloitte Best Managed Companies” nasce in Canada nel 1993 e da allora ha visto accrescere di anno in anno la propria portata, sia in termini di bacino di utenza sia per numero di Paesi coinvolti: a oggi infatti sono state riconosciute più di 1.200 aziende premiate in Messico, Irlanda, Cile, Olanda e Belgio ed entro la fine del 2018 il programma verrà lanciato in Australia, Francia, UK, US e, nel 2019, anche in Cina.

“Oggi il business è una questione di agilità e velocità di reazione e di adattamento del proprio business model al contesto competitivo, pur restando originali e distintivi – afferma Ernesto Lanzillo, responsabile Deloitte Private per l’italia. “Risulta sempre più importante quindi la solidità finanziaria ma anche gestionale e per questi motivi Deloitte si pone al fianco delle PMI italiane con il Premio BMC e la Lounge Deloitte Elite per rafforzarne il posizionamento sul mercato e colmare gap strutturali oggettivi.”

“Abbiamo deciso di istituire questo riconoscimento per le migliori aziende italiane al fine di offrire alle vincitrici una opportunità di visibilità a livello internazionale, grazie alla diffusione in tutto il network Deloitte dei risultati di ogni paese, ma anche la possibilità di confrontarsi con best practice individuate nei molti anni di esperienza Deloitte e con i nostri esperti formati appositamente per guidare questo percorso per tutte le partecipanti”, osserva Andrea Restelli, Partner Deloitte responsabile Best Managed Companies per l’Italia

 «ALTIS Università Cattolica ha aderito con grande piacere a questo nuovo progetto di Deloitte. Crediamo profondamente che solo l’adozione di pratiche di management adeguate e attente possano garantire alle imprese di sostenere strategie competitive di successo e così ottenere risultati duraturi sui mercati. Non è solo, ovviamente, una questione di ricerca di performance finanziarie superiori, ma anche di valori e buone prassi orientate anche alla sostenibilità sociale e ambientale, che sempre più distinguono le imprese eccellenti. Le imprese sono gestite al meglio se sanno governare tutti i loro processi economici e tecnici, così da soddisfare a pieno gli interessi degli azionisti, ma anche dei clienti, dei collaboratori e degli altri stakeholder chiave. Per questo ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Scaro Cuore, affiancherà nelle prossime settimane Deloitte, insieme a Borsa italiana e a Confindustria, in questo ambizioso progetto di identificazione e affiancamento delle imprese italiane ‘best managed’», conclude Vito Moramarco, Direttore ALTIS

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400