Per comprare una BMW, più dei soldi, serve la reputation

Franco Oppedisano

Il Ceo di Bmw Bank GmbH Italia, Enrico Mascetti, spiega le strategie del gruppo automobilistico tedesco per dare ai suoi clienti nuove opzioni di acquisto e ridurre il rischio delle insolvenze per la stessa azienda 

Tutti abbiamo un rating. Ed è ragionevolmente possibile prevedere se una persona ha una “ottimale propensione al pagamento” oppure no». A dirlo è Enrico Mascetti, ceo della filiale italiana di Bmw Bank GmbH. Bocconiano, 54 anni, tornato in Italia a gennaio del 2017 dopo aver presieduto la filiale spagnola della banca della casa automobilistica di Monaco, Mascetti è uno che di credito se ne intende, visto che nel giro di otto mesi ha concesso, in varie forme, qualcosa come 37...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag