STORY-LEARNING

L’Italia è un paese pilota
per il business del vaping

British American Tobacco ha un piano di investimenti quinquennale da circa un miliardo di euro, che si va a sommare ai 2,3 miliardi già stanziati nel 2004 per rilevare la quota dei Monopoli di Stato

Marco Scotti
L’Italia è un paese pilotaper il business del vaping
Con oltre sette milioni di morti ogni anno nel mondo, di cui 93mila in Italia, non serve ribadire che il fumo sia dannoso per la salute. Per questo motivo, i principali produttori di tabacco hanno da tempo deciso di non investire più nelle “bionde” per concentrarsi soprattutto sulla ricerca di prodotti “a potenziale rischio ridotto”. Si tratta di alternative alle tradizionali sigarette che non prevedono la combustione di carta e tabacco, ma il riscaldamento o la vaporizzazione. Un sistema per...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400