STORY-LEARNING

La tenerina di Ferrara
decolla e conquista i tedeschi

Lsg Sky Chef, il più grande fornitore al mondo di servizi di ristorazione aerea, ha scelto il dolce prodotto da una piccola azienda italiana, la ferrarese Rizzati, per il catering di bordo dei voli Lufthansa

Tommaso Costa
La tenerina di Ferraradecolla e conquista i tedeschi

Se vi trovate a viaggiare su un volo business della linea Lufthansa ed è l’ora del pasto, potreste avere la possibilità di mordere un’eccellenza italiana che è riuscita a conquistare il palato della compagnia tedesca. Si tratta della “Tenerina”, un dolce morbido al cioccolato tipico della città di Ferrara che ha entusiasmato i proprietari di Lsg Sky Chef (di proprietà al 100% di Lufthansa) che è il più grande fornitore al mondo di catering per compagnie aeree. La società infatti è specializzata nella consegna di pasti, bevande e snack agli aerei per voli nazionali e internazionali. Ha 34.000 dipendenti, un fatturato di 3.200 miliardi di euro, 214 aeroporti, gestisce 600 milioni di pasti ogni anno e ha voluto inserire il dolce ferrarese nella sua offerta, stipulando un primo accordo che prevede la produzione di circa un milione di pezzi per un valore complessivo di 200 mila euro. A produrre il dessert sarà la rinata azienda Rizzati di Ferrara, un nome conosciuto da tempo nel settore della cioccolateria artigianale di alta qualità che oggi si è trasformato ed è da poco diventato di proprietà al cinquanta per cento della famiglia Pascucci (celebre per il caffè) e della famiglia ferrarese dei Matteucci. La nuova società, che ha una previsione di fatturato di circa un milione di euro per il 2019, è pronta alla sfida.

La piccola società dolciaria con 12 dipendenti è di proprietà delle famiglie Pascucci (celebre per il caffè) e Matteucci

«Siamo una piccola azienda di soli 12 dipendenti il cui nome adesso potrà viaggiare in giro per il mondo, assieme a quello del nostro paese e ne siamo orgogliosissimi», commenta sorridendo Marco Matteucci, direct manager di Rizzati. «I vertici della Lsg hanno assaggiato il nostro prodotto per caso», racconta Matteucci:  «Ci hanno contattato e chiesto di collaborare con un formato adatto ai viaggiatori da servire sul volo e nelle vip lounge degli aeroporti che gestiscono, ma che mantenesse l’alta qualità del prodotto che li aveva conquistati la prima volta. Non ci siamo di certo tirati indietro, e nonostante il nostro prezzo fosse decisamente superiore a quello di altri concorrenti hanno scelto noi, scegliendo così l’eccellenza italiana e l’artigianalità».

Sono solo quattro per ora le aziende italiane che forniscono prodotti alimentari a Lsg e si parla di “colossi” come Ferrero, Barilla, Loacker.  Un club a cui da oggi appartiene anche la “piccola” pasticceria ferrarese.  «Abbiamo fatto tantissime prove, assaggiato, modificato, assaggiato nuovamente e messo in produzione», svela Matteucci. «La torta tenerina è un dolce tipico di Ferrara a base di cioccolato fondente, riconosciuta a livello nazionale come Pat (prodotto agricolo territoriale) che ha oltre cento anni di storia. Noi abbiamo realizzato un prodotto senza conservanti, biologico, gluten free certificato e con cioccolato che proviene dal Venezuela. L’abbiamo fatto seguendo la nostra ricetta, senza compromessi, cambiando solo il processo di cottura e raffreddamento per renderla conservabile un pò più a lungo». La “piccola Rizzati” oltre alla torta tenerina, presente da Eataly e NaturaSì, produce anche cioccolatini, praline e scorze di agrumi canditi e ricoperti, si trova oggi a veder riconosciuto il proprio nome sugli aerei di mezzo mondo. «è una grandissima soddisfazione - continua Matteucci - e siamo molto orgogliosi di come l’artigianalità e il “saper fare” italiano vengano apprezzati soprattutto all’estero. Stiamo facendo conoscere un dolce e il suo territorio d’origine a tutto il mondo, e questo è pazzesco». La scommessa non era facile, la concorrenza altissima. Sono molti i dolci al cioccolato che possono essere sfornati da sapienti mani, ma quello di Rizzati ha vinto su tutti. L’accordo è l’inizio di un lungo e proficuo rapporto commerciale che porterà l’alta qualità e l’eccellenza del made in Italy nei cieli di tutto il mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400