GESTIRE L'IMPRESA

C’è del buono in quel panino.
E c’è del benefico

L’engagement passa dalle emozioni, dall’associazione del brand a messaggi positivi, dall’offerta di qualità. Ecco perché McDonald’s Italia non lesina in iniziative. Ce le racconta la Chief marketing officer, Giorgia Favaro

Miriam Romano
C’è del buono in quel panino. E c’è del benefico
Se fa bene alle persone (o all’ambiente), fa bene anche al brand. E non solo per una questione cosmetica di responsabilità sociale d’impresa. Smettendo i panni dell’osservatore e indossando quelli del consumatore, è innegabile che ci venga spontaneo provare un pizzico di engagement in più nei confronti di quei marchi che spendono parte dei loro ricavi in iniziative di welfare (in senso lato). Se poi si tratta di brand che periodicamente finiscono nel mirino dei contestatori di professione (a prescindere...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400