I 4 fondatori di Bending Spoons entrano nel network Endeavor

I quattro giovani fondatori di Bending Spoons, il primo iOS app developer d'Europa, sono i nuovi imprenditori selezionati da Endeavor, il network internazionale non-profit che supporta la crescita degli imprenditori ad alto potenziale

Marco Scotti
I 4 fondatori di Bending Spoons entrano nel network Endeavor

Luca Ferrari, Francesco Patarnello, Matteo Danieli e Luca Querella: sono loro i quattro giovani imprenditori, co-fondatori del primo iOS app developer d'Europa Bending Spoons, che entrano a far parte del network di Endeavor Italia, organizzazione che promuove la crescita economica delle scaleup.

Gli imprenditori hanno conquistato un panel internazionale di venture capitalist e imprenditori di successo e superato la selezione avvenuta nel corso dell’85esimo International Selection Panel (ISP) che si è svolto a San Francisco: ora i fondatori di Bending Spoons avranno accesso a mercati globali, programmi di sviluppo del talento e capitale che li aiutino ad accelerare la propria crescita e l’espansione internazionale. 

Chi sono gli imprenditori selezionati da Endeavor Italia

Luca Ferrari, classe 1985, ha precedentemente lavorato in McKinsey & Company, seguendo progetti tra Copenhagen, Stoccolma e Londra. Da sempre appassionato di imprenditoria, Luca ha lasciato McKinsey per fare impresa a tempo pieno e sviluppare un’esperienza specifica in business strategy e recruiting.

Nato nel 1985, Francesco Patarnello è imprenditore dal 2010 e in Bending Spoons si è occupato prevalentemente di marketing, diventando esperto di data-driven online marketing, ricerca di mercato e ottimizzazione sugli app store.

Dopo una prima esperienza in Nokia, Matteo Danieli, classe 1984, è diventato un imprenditore tech a tempo pieno, maturando una specifica esperienza in ambito infrastrutture server, design di prodotto e monetizzazione.

Luca Querella, classe 1987, ha lavorato invece in diverse startup in ambito mobile prima di fondare Bending Spoons. È un esperto di architettura del software e di programmazione iOS.

Tutti e quattro hanno conseguito lauree magistrali in ingegneria in Italia e a Copenaghen: proprio nella capitale danese nel 2013 - insieme al designer polacco Tomasz Gaber - hanno fondato Bending Spoons, rientrata poi in Italia, a Milano, l’anno successivo. Ad oggi Bending Spoons è il primo iOS app developer in Europa e tra i primi dieci al mondo (ad esclusione della categoria giochi): più di 20 app, quasi 200 milioni di download complessivi, 290.000 nuovi utenti al giorno sono frutto del lavoro di un team internazionale, composto da circa 100 collaboratori, per la maggior parte ingegneri informatici provenienti dalle migliori università europee, mobile UI designers ed esperti di marketing.

"Entrare nel network di Endeavor è per noi un riconoscimento davvero significativo”, afferma Luca Ferrari, Co-Founder di Bending Spoons. “Per il 2019 abbiamo obiettivi di crescita importanti, e far parte di Endeavor siamo certi ci assicurerà un supporto importante”.

“Bending Spoons è riuscita a conquistare una fetta del competitivo mercato delle app, scommettendo su un portfolio di titoli che interessa ambiti diversi, dal wellness al video editing. A rendere competitiva la società è inoltre la grande cura prestata al disegno dell'organizzazione, alla selezione accurata e alla gestione del personale”, spiega Raffaele Mauro, Managing Director di Endeavor Italia. “Gli imprenditori di Bending Spoons hanno raggiunto in poco tempo risultati eccellenti, senza mai ricorrere a finanziamenti esterni: ora non potranno che continuare la loro espansione a livello mondiale, grazie anche al supporto di Endeavor, che metterà a disposizione un network internazionale in grado di incoraggiare ed accelerare lo sviluppo”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400